Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Erdogan bacchetta l’Europa

By   /   27 Aprile 2016  /   Commenti disabilitati su Erdogan bacchetta l’Europa

Erdogan a ZagabriaIl Presidente Turco Recep Tayyip Erdogan, in visita ufficiale in Croazia, nella sua conferenza stampa ha sottolineato che l’Occidente deve mostrare più umanità nei confronti dei migranti ed estendere alla Turchia una maggiore e differente assistenza per affrontare il flusso dei rifugiati provenienti dalla vicina Siria.

Evidentemente al Presidente Erdogan non bastano le concessioni ricevute dall’Europa non solo in termini finanziari (6 miliardi di Euro), ma soprattutto in termini politici, grazie alla Germania. La Merkel infatti non solo si è più volte espressa a favore dell’ingresso della Turchia nell’Unione Europea, ma ha anche dato l’autorizzazione a procedere contro il comico tedesco Jan Boehmermann, reo di aver offeso durante una trasmissione televisiva con il suo poema satirico il Presidente Erdogan.

Quest’ultimo è un successo non indifferente senza precedenti, se comparato con le vicende dello scrittore Salam Rashdie, quello dei “I Versetti Satanici”, condannato a morte dall’Ayatollah Khomeini, fino ad arrivare a Charlie Hebdo e le sue vignette satiriche nei confronti di Maometto, vignette che hanno portato agli attentati da parte degli islamici.

Erdogan vorrebbe applicare al Boehmerman gli stessi trattamenti che riserva quotidianamente a quanti si oppongono al suo regime, a partire dai giornalisti che pagano con la prigione il peso delle loro parole.

Dopo aver superato il periodo nero delle accuse di corruzione e di malaffare, rivolte a lui e ai suoi familiari, e a molti componenti del suo governo, con la vittoria alle ultime elezioni, Erdogan ha rafforzato il suo potere e ora sta cavalcando l’onda dei rifugiati e della guerra in Siria per forzare l’Europa ad accettare il suo ingresso nella Unione Europea. Una vittoria di portata storica che gli varrebbe un posto a fianco, se non addirittura prendere il posto, del salvatore e padre della Patria, Mustafa Kemal Atatürk.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

I Pasdaran abbattono un drone americano

Read More →