Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Premier League  >  Current Article

Leicester – Magic Moment: le volpi brillano, anche in nazionale

By   /   31 Marzo 2016  /   Commenti disabilitati su Leicester – Magic Moment: le volpi brillano, anche in nazionale

image

Dal tetto della Premier League a quello europeo, la rincorsa di Vardy e Kante continua senza sosta, al di là del palcoscenico.

Il bomber di Ranieri, al 21esimo centro della sua fantastica stagione, bagna il suo doppio esordio con l’Inghilterra nella maniera migliore che si addice ad una punta: il gol. Di tacco, addirittura, nella sfida ai Campioni del Mondo della Germania 3′ dopo l’ingresso in campo; da opportunista nel match di ieri l’altro perso dai padroni di casa a Wembley contro l’Olanda. Numeri da predestinato per Vardy, il ragazzo di Sheffield sta facendo sognare una città intera a suon di prodezze e record: con 11 gol consecutivi ha superato, in novembre, Van Nistelrooy per reti consecutive messe a segno. A proposito di record in Premier League, ventiquattro anni fa esordiva nella nazionale dei Tre Leoni – con gol – un altro centravanti, messosi in luce con una squadra-rivelazione (il Blackburn), e che negli anni ha riscritto la storia degli attaccanti britannici: Alan Shearer.

Attraversando la Manica, la Francia di Deshamps tornava a Saint Denis dopo la funesta nottata del 13 novembre, avversaria la Russia. I transalpini, trascinati dal caloroso supporto del pubblico, si sono imposti con un ‘frizzante’ 4-2 e hanno mandato un segnale forte alle dirette concorrenti per la vittoria dell’Europeo: i padroni di casa venderanno cara la pelle in estate. Tra le sorprese più liete di serata il ‘motorino’ del Leicester N’Golo Kante. Pescato nella Ligue 2 francese, nel Caen, il venticinquenne ha brillato (con gol al debutto dall’inizio, dopo i 45′ contro l’Olanda) in un centrocampo che annoverava stelle ben più scintillanti quali Pogba e Lass Diarra.

Nelle altre gare internazionali disputate da giocatori delle Foxes da segnalare la goleada dell’Algeria di Mahrez all’Etiopia (7-1), nella quale però il fantasista non ha marcato gol; e i risultati altalenanti della Danimarca di Schmeichel: vittoria per 2-1 nel derby con l’Islanda e sconfitta di misura (1-0) in Scozia.

Adesso che i ranghi delle nazionali si sono rotti, però, i ragazzi di Ranieri tornano alla base per continuare a scrivere un sogno lungo ancora sette gare.

@DavideIovene

    Print       Email

You might also like...

Premier League – 25^ giornata

Read More →