Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Attualità  >  Current Article

Nel 2015 scomparsi oltre 10 mila bambini arrivati in Europa senza genitori

By   /   12 Marzo 2016  /   Commenti disabilitati su Nel 2015 scomparsi oltre 10 mila bambini arrivati in Europa senza genitori

Bambini scomparsi89 mila.

Questo è il numero di bambini senza genitori arrivati in Europa in fuga da guerra, povertà e violenza. La loro condizione di migranti e minori non accompagnati li espone, molto più degli altri, al rischio di scomparire senza lasciare traccia.

Infatti di oltre 10 mila di loro non si ha più notizie già poche ore dopo il loro arrivo in Europa. Questi bambini anche se registrati, difficilmente vengono ritrovati e molte volte le ricerche non vengono nemmeno avviate, trattando la scomparsa di un minore non cittadino UE come un allontanamento volontario.

Questi dati sconvolgenti sono frutto di uno studio condotto in sette Stati dell’Unione.

La Gran Bretagna, la Spagna, l’Italia, il Belgio, Cipro, l’Irlanda e la Grecia sono stati messi sotto la lente di ingrandimento di Missing Children Europe e di Telefono Azzurro, che hanno costatato la mancanza di procedure efficienti, di una pessima gestione della scomparsa dei minori, ma soprattutto la mancanza di risorse. Inoltre le poche informazioni raccolte difficilmente vengono messe in comune con gli altri Paesi e con l’Unione Europea, creando un vuoto nel quale si perdono le vite di questi bambini.

La loro scomparsa finisce per farli diventare vittime di tratta e matrimonio forzato o peggio ancora utilizzati come donatori di organi, sfruttamento sessuale e il traffico di droga.

L’obiettivo di Missing Children Europe e di Telefono Azzurro è garantire gli stessi diritti dei minori residenti in Europa ai bambini che arrivano senza genitori in cerca di una speranza e di una vita migliore, senza trasformarli nell’indifferenza generale in bambini di serie B.

di Marta Parcesepe

    Print       Email

You might also like...

D-Day…Ieri, oggi, domani

Read More →