Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Messico. Nominata una Commissione d’inchiesta per i fatti di “Topo Chico”

By   /   12 Febbraio 2016  /   Commenti disabilitati su Messico. Nominata una Commissione d’inchiesta per i fatti di “Topo Chico”

Prigione messicanaLa Commissione Nazionale per i Diritti Civili ha aperto un fascicolo per fare chiarezza su quanto accaduto ieri nella prigione di “Topo Chico”, di Monterrey, in cui hanno perso la vita 52 prigionieri e altri 12 sono in gravi condizioni. Tra i morti ci sono reclusi, guardie e funzionari del carcere.

Secondo quanto riferito dal Governatore dello Stato del Nuovo Leon, Jamie Rodriguez Calderon, la rivolta è iniziata nei blocchi C2 e C3 della prigione, tra le bande criminali di Ivan Hernandez Cantu, detto “El Comandante Credo”, e Juan Pedro Salvador Zaldivar, detto “El Z 27”. Cantu è a capo del Cartello del Golfo mentre Zaldivar è membro del Cartello Zetas.

Gli scontri sono iniziati ieri mattina presto quando un gruppo ha occupato gran parte dei locali della prigione scatenando l’immediata e violenta reazione della polizia.

Secondo la Milenio TV, i carcerati hanno dato fuoco ai locali per coprire la fuga di alcuni di loro. Ma, forse per la pronta reazione della polizia, non nessuno è riuscito ad evadere.

Davanti ai cancelli della prigione si è subito recata una folla di familiari per avere notizie dei propri cari, senza tuttavia ricevere soddisfazione dalle autorità

Le carceri dello Stato di Nuevo Leon non sono nuove a queste rivolte. Infatti, nel 2012 è stata la volta della super affollata prigione di Apodaca, in cui morirono quelli del Cartello del Golfo uccisero 44 membri del gruppo rivale, Zetas. Un mese prima, era stata la volta della prigione di Tamaulipas, dove due bande si affrontarono a colpi di coltello, mazze e pietre, e il bilancio fu ldi 31 morti.

Tra l’altro, questo gravissimo episodio avviene a una settimana dalla prevista visita di Papa Francesco presso il carcere di Ciudad Juarez, la città al confine con tra Messico e Stati Uniti (Texas).

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

USA ed Europa sempre più distanti

Read More →