Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Alias Omnibus

By   /   18 Gennaio 2016  /   Commenti disabilitati su Alias Omnibus

Alias1Ci sono persone che si conoscono “di vista” e che per qualche misteriosa ragione nel corso della vita si incontrano con una particolare frequenza. Comunque questi incontri, per quanto curiosi, non comportano mai una vera conoscenza diretta o qualsivoglia interazione di rilievo. Secondo me quello che succede con le persone, che diventano i famosi “volti noti”, succede anche per i libri (o i fumetti). Vi sarà capitato sicuramente di passare in libreria o in fumetteria e notare un particolare libro sempre allo stesso posto, immobile, quasi facesse parte dell’arredamento, senza che nessuno lo chieda o lo sfogli…almeno in tua presenza! Personalmente questo mi è successo con Alias, ovvero il volume che recensisco oggi!

  Quindi significa una cosa: alla fine qualcuno, incuriosito, ha comprato il sopracitato volume intoccabile! Ma la domanda sorge spontanea: perché? Il perché è semplice, Netflix, ovvero la piattaforma di contenuti video in streaming online ha pubblicato la prima stagione della serie tvJessica Jones” che ovviamente è basata sul fumetto intitolato “Alias”. Oltre all’effetto curiosità, dovuta alla sovraesposizione mediatica del personaggio, la Panini ha deciso di ristampare la serie per sfruttare il momento di celebrità del personaggio. “Alias” o meglio Jessica Jones è una serie della Marvel Comics appartenente all’etichetta Max. Scritta da B.M. Bendis e illustrata da M. Gaydos. Nata sotto la direzione della casa editrice di J. Quesada la linea Max si caratterizzava per le ambientazioni e le trame più mature ed adulte rispetto ai canoni dei fumetti di supereroi USA.

 

alias2Alias, ovvero Jessica Jones è una ex super eroina che dirige un’agenzia investigativa (chiamata “Alias”) e si trova, suo malgrado, ad incrociare vari ex colleghi con i super poteri nel corso delle sue indagini. Una serie che unisce in maniera avvincente e realistica la componente “crime” e quella fantastica dei supereroi. Oltre alla tipica narrazione molto “colloquiale” di Bendis fatta di lunghi dialoghi e la totale assenza di didascalie anche i disegni di Gaydos rendono l’atmosfera delle avventure di Jessica molto urbane, tanto “normali” ed ovviamente per nulla “super”. Ora torniamo alla vicende editoriali di questo personaggio. La serie Alias esce in USA dal 2001 al 2004 per un totale di 28 episodi più un numero speciale. In Italia la prima pubblicazione della serie è in volumi brossurati (100% Marvel), successivamente la serie è ristampata in un bel volume unico, ovvero Alias Omnibus. Adesso per cavalcare l’onda di interesse nei confronti del personaggio è uscita (con un tempismo perfetto) una nuova ristampa cartonata con tanto di titolo “rivisto e corretto” in Alias: Jessica Jones. Inoltre, all’interno della serie da edicola dedicata ai super eroi Marvel, (grandi saghe) un volume è stato dedicato al personaggio in questione.

  Devo essere sincero , non ho visto la serie di Netflix, ma parlando con un amico mi sono incuriosito e ho voluto leggere questo fumetto,anche perché onestamente la linea Max all’epoca, ovvero i primi anni 2000, difficilmente deludeva i lettori. Ho avuto modo di acquistare il volume Omnibus, quindi la serie completa in un’unica edizione, e devo dire che è stata una lettura appassionante e molto piacevole. Non posso fare un confronto, con la serie TV, ma credo che i fan della Marvel in Tv siano stati piacevolmente stupiti dalla serie Netflix tanto che è stata annunciata una seconda stagione di Jessica Jones. Alias è un’ottima lettura, diversa dalla Marvel attuale, che saprà entusiasmare sia i lettori del “All Marvel Now” che i lettori più esperti che seguono la casa delle idee da più tempo.

  alias3Le edizioni di Alias publicate dalla Panini sono tutte valide, cambia solo il formato ed il prezzo. Ovviamente la recentissima “Alias: Jessica Jones” è la più semplice da reperire ma a mio avviso la più conveniente come rapporto prezzo pagine è l’Omnibus. Quindi quando in uno scaffale poggiate lo sguardo su un volume… mai dire mai! Magari un giorno quel tomo tanto bistrattato entrerà a far parte della vostra collezione… chi può saperlo!

 

  Alias: Omnibus. Panini comics. Cartonato, a colori, 720 Pag. Euro 59,00

 
di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Kappei vol. 1

Read More →