Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Pakistan. Attaccato un centro per la vaccinazione contro la poliomielite

By   /   14 Gennaio 2016  /   Commenti disabilitati su Pakistan. Attaccato un centro per la vaccinazione contro la poliomielite

attacco al centro per il vaccinoIeri, l’ennesimo attacco suicida. Questa volta l’obiettivo è stato un centro per la vaccinazione contro la poliomielite alla periferia di Quetta, dove era in corso una campagna di vaccinazioni di 3 giorni.

Il portavoce della polizia ha confermato che nell’esplosione sono morti 2 civili e 13 poliziotti, mentre altre 23 persone sono rimaste ferite. I poliziotti scortavano il personale infermieristico che nel passato aveva già subito altri attentati da parte dei militanti islamici, poiché ritenuti spie degli Americani.

In realtà, gli attacchi ai centri di vaccinazione si sono intensificati dopo che un medico pakistano fu arrestato per aver promosso una falsa campagna di vaccinazioni contro l’epatite nella città di Abbottabad. La campagna era stata finanziata dalla CIA per ottenere un campione del DNA di Osama bin Laden, prima che venisse ucciso nel raid del 2011.

L’attentato di ieri è stato rivendicato da un piccolo gruppo denominato “Jundullah”, l’Esercito di Dio, senza fornire alcuna motivazione sulla scelta del centro di vaccinazione come obiettivo, ma, il portavoce del gruppo, ha annunciato altri attacchi contro tali centri.

Il Pakistan è uno dei 3 Paesi al mondo in cui la poliomielite è endemica e, oltre agli attacchi, le campagne di vaccinazione hanno poco presa sulla popolazione in quanto molti pakistani ritengono che la vaccinazione renda i bambini sterili.  

di Vito DiVentura

    Print       Email

You might also like...

In Congo aumentano casi di Ebola

Read More →