Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Dragonero & Zagor

By   /   17 Agosto 2015  /   Commenti disabilitati su Dragonero & Zagor

Dragonero-e-ZagorSecondo appuntamento con lo speciale a colori di Dragonero, ma quest’anno è un numero talmente speciale da aver suscitato, da tantissimi mesi (se non anni), l’interesse e la curiosità dei lettori. Il crossover tra la serie di Dragonero e quella di Zagor era stata annunciata da molto tempo, quindi non c’è stata una vera e propria sorpresa nello scoprire che questa storia sarebbe uscita come speciale estivo a colori di Dragonero. Il ritorno degli incontri tra eroi Bonelli è stato un salto indietro nel tempo, ricordo ancora quando, da ragazzino, compravo lo storico Nathan Never e Martin Mystere e non credevo ai miei occhi per quello storico incontro!

 

  L’escamotage trovato dallo sceneggiatore Stefano Vietti per far incontrare i due personaggi è stata semplice; nei primi numeri della serie di Dragonero Ian e Gmor trovano delle strane installazioni chiamate “pietre degli ubiqui” che permettono di spostarsi da un luogo all’altro in maniera istantanea. In questo numero speciale scoprono che una pietra degli ubiqui è stata integrata da un macchinario che permette di viaggiare con precisione anche verso altri mondi. Inevitabilmente Ian e Gmor utilizzeranno il macchinario ed incontreranno Zagor e Cico. Dopo un iniziale diffidenza tra i 4 eroi, dovuta anche all’impossibilità di comunicare, i quattro decideranno di unire le forze per risolvere il mistero che vede coinvolti i Ghoul guidati dal pericoloso ex-tecnocrate Oram Thais.

 

  dragonero-zagor2Questa avventura scritta da Stefano Vietti è ovviamente un “divertissement” per i fans delle due testate Bonelli. La storia è divertente, piena di rimandi alla serie di Dragonero e quindi inserita in una continuity interna. I disegni del numero spaciale sono di Walter Venturi (colorato da Luca Dell’Annunziata), disegnatore “Zagoriano” doc, che in questo crossover dimostra di essere a suo agio sia con la foresta di Darkwood che con il fantasy di Erondàr! L’albo è nel classico formato libretto della Bonelli, 128 pagine a colori con una bella cover di Michele Rubini (colori di Paolo Fancescutto).

  Concludendo un numero speciale che diverte e che riporta in auge gli incontri tra personaggi Bonelli. Un albo ben scritto, ottimamente disegnato e che sicuramente potrà essere letto sia da chi non conosce i personaggi che dai fans Bonelli che seguono le due serie. Un volume che consiglio a tutti! un bel fantasy “atipico” made in Bonelli che sicuramente vi farà appassionare a questi due grandi eroi!

 

 

 

Dragonero & Zagor. Sergio Bonelli Editore, Brossurato 128 Pag. A colori, Euro 6,00

 

 

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Mask’d: the divine children

Read More →