Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Calciomercato  >  Current Article

Juventus – Il centrocampo cambia padrone: Marchisio rinnova, Pirlo saluta

By   /   6 Luglio 2015  /   Commenti disabilitati su Juventus – Il centrocampo cambia padrone: Marchisio rinnova, Pirlo saluta

collageIn casa-Juve, questo caldo 6 luglio 2015, verrà ricordato come il giorno del ‘passaggio di testimone’ tra due campioni che ne hanno scritto la recente – e vincente – storia calcistica. Infatti, mentre Claudio Marchisio mette nero su bianco la sua permanenza a Torino, dagli States – dove fino a ieri era ufficialmente in vacanza – Andrea Pirlo saluta e pronuncia le sue prime parole da giocatore del New York City.

COLONNA – Ventinove anni di età, ventidue dei quali vissuti con la casacca bianconera addosso: Quello tra la Juventus e Marchisio può essere tranquillamente etichettato come legame inossidabile. Una luna di miele perenne che, come in tutte le storie d’amore che si rispettano, ha visto sì giorni brutti (tipo quelli passati in B), ma soprattutto gioie immense (vedi Scudetti in serie e un triplete appena sfiorato). Nel 2018 la Vecchia Signora e il suo Principino dagli occhi azzurri festeggeranno le nozze d’argento. Tutto merito del contratto che legherà la maglietta a strisce più amata e odiata – calcisticamente parlando – dagli italiani al suo numero 8 per i prossimi cinque anni. “Per me è un giorno bellissimo, come lo è stato il primo allenamento nel 1993”. Sta tutta qua la juventinità che il centrocampista piemontese concentra in sé. Un senso di appartenenza così grande e profondo, da infondere in ogni nuovo arrivato: “Ogni anno resettiamo tutto e ricominciamo. Ma siamo davvero convinti di potercela giocare con tutti”. Una chiosa sul compagno di squadra che, nello stesso giorno, saluta l’universo-Juve: “È stato un onore giocare con Pirlo ed aver potuto imparare da lui”.

SALUTI – Si possono sintetizzare quattro anni così intensi e ricchi di successi in 140 caratteri? Se ti chiami Andrea Pirlo certo che si! Il regista bresciano non è mai stato un tipo loquacissimo, alle parole ha sempre preferito i fatti. I calciatori dovrebbero, in ogni occasione, ragionare con la testa e parlare con i piedi: sta tutto qua il Pirlo-pensiero. “Grazie di cuore a tutti voi – ci ha tenuto a scrivere il numero 21 per eccellenza –. Non è stato semplice decidere, ma è arrivato il momento di iniziare una nuova avventura, che però – prosegue il comunicato – non mi farà mai dimenticare il legame che ho con questi colori. Fino alla fine forza Juventus”.

LAVORI IN CORSO – Per chiudere segnaliamo: i rinnovi in vista di Allegri e Bonucci; le parole di Agnelli che blindano – parzialmente – Pogba: “Paul incedibile? Nel calcio niente di assoluto!”; l’addio di Storari: “La Juventus resta la mia casa”; e infine le notizie poco rassicuranti che arrivano dal Cile sul neo-campione del Sud America Vidal: il centrocampista della Roja avrebbe trovato un accordo con il Real Madrid, ora i Blancos si affacceranno allo studio di Marotta per strappare un ‘Si!’ che lo stesso D.G. non tarda a definire“Utopico”.

    Print       Email

You might also like...

Higuain verso Milano. Bonucci – Caldara scambio di maglia

Read More →