Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Marcia per la pace e la riunificazione delle due Coree

By   /   12 Marzo 2015  /   Commenti disabilitati su Marcia per la pace e la riunificazione delle due Coree

38 paralleloUn gruppo di una trentina di donne, tra cui 2 Premi Nobel per la pace, marcerà lungo la zona militarizzata, a cavallo del 38esimo parallelo, per sollecitare la riunificazione delle due Coree. Prima di iniziare la marcia lungo la zona demilitarizzata, la delegazione s’incontrerà a Pyongyang con un gruppo di donne nordcoreane.

Alla manifestazione, programmata per il prossimo 24 maggio in occasione del 70esimo anniversario della divisione delle due Coree, parteciperanno donne provenienti da una dozzina di paesi. Tra queste ci saranno la femminista americana Gloria Steinem, e 2 Premi Nobel: Leymah Gbowee, Nobel nel 2011 e attivista contro la guerra civile nella sua Liberia, e Mairead Corrigan Maguire, Nobel nel 1976 per la pace in Irlanda del Nord.

La marcia ha già ricevuto il benestare del comando ONU in loco per attraversare il confine a Panmunjom, sempre che la Corea del Sud accetti, visto che finora Seul non si è ancora espressa in merito.

Dal canto suo, la Corea del Nord ha già fatto sapere che, in linea di principio, sosterrà l’iniziativa, ma ha sottolineato che il consenso finale sarà dato “se le condizioni saranno mature”, lo ha affermato Christine Ahn, del gruppo “Women De-Militarize the Zone”, che però ha aggiunto: “Viste le condizioni attuali tra i due paesi, potrebbe essere un NO”.

Com’è noto, tra le due Coree nel 1953 fu firmato un Armistizio che pose temporaneamente fine al conflitto armato. Da allora tutti i tentativi di sottoscrivere un vero Trattato di pace o di riunificare le due parti sono falliti miseramente e tecnicamente le due Coree sono ancora in guerra.

di Vito DiVentura

    Print       Email

You might also like...

Abbattere i simboli delle ingiustizie razziali

Read More →