Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Un altro massacro da parte di Boko Haram

By   /   5 Febbraio 2015  /   Commenti disabilitati su Un altro massacro da parte di Boko Haram

boko aramOltre 100 sono le vittime di questo ennesimo massacro ad opera del gruppo di Boko Haram che sembra abbia ingaggiato una lotta con lo Stato Islamico in quanto a crudeltà e ad accaparrarsi le prime pagine dei giornali di tutto il mondo.

Questa volta è toccato alla gente del villaggio di Tokotol, a nord del Cameroon, sorpresa nelle loro case e nelle moschee e sgozzata, senza distinzione di sesso e di età.

Il Ministro dell’Informazione camerunese, Issa Tchiroma non ha voluto rilasciare alcun commento, ha solo voluto precisare che l’esercito camerunese è riuscito a spingere oltre i confini i militanti di Boko Haram, uccidendone una cinquantina, mentre hanno perso la vita solo 6 soldati.

L’Unione Africana la scorsa settimana aveva incrementato il contingente per la lotta al gruppo estremista portandolo a 7.500 soldati. La televisione di stato del Chad ha trasmesso immagini dei propri soldati vittoriosi dopo aver cacciato dalle loro basi di Gambaru e Ngala, nel nord della Nigeria, uccidendo oltre 200 militanti. Il Chad ha Forze Armate ben equipaggiate ed addestrate e godono dell’appoggio della Francia.

Chad, Comeroon, Niger hanno rinforzato i controlli ai loro confini, oltre a contribuire con le proprie truppe al succitato contingente.

Tuttavia, secondo Roddy Barclay, un noto esperto analista, la lotta sarà lunga e difficile poiché: “molte comunità locali supportano Boko Haram e danno loro rifugio, alcune perché intimorite, altre per opportunismo ed altre ancora magari perché hanno aderito alla loro causa”.

Forse sarà per questo che la comunità internazionale continua ad assistere passivamente a questi massacri, limitandosi a formali condanne.
di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Il Jihad: Guerra Santa? Un concetto tanto abusato quanto poco conosciuto

Read More →