Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

La Sopravvissuta – L’integrale

By   /   29 Gennaio 2015  /   Commenti disabilitati su La Sopravvissuta – L’integrale

sopravvissuta1Finalmente torna disponibile dopo tanto tempo uno dei capolavori erotici della BD francese, ovvero La Sopravvissuta di Paul Gillon. Paul Gillon è da molti considerato uno dei maestri francesi del fumetto, riconoscibilissimo per la morbidezza delle sue figure femminili e per la maestria con cui disegna le anatomie umane. Gillon è anche uno dei fondatori della storica rivista “Métal Hurlant”. La Sopravvissuta del titolo si chiama Aude e nella prima tavola del volume la ritroviamo emergere dal mare in tenuta subacquea. Appena riemersa si rende conto che sulla terra ferma è successo qualcosa, i suoi compagni di spedizione sono stati polverizzati da qualcosa. È L’apocalisse! La ragazza, visibilmente turbata, cerca qualche sopravvissuto, troverà solo robot. Dopo aver intuito che ormai l’umanità è sull’orlo dell’estinzione Aude inizia una vita di agio in un albergo di lusso totalmente gestito da robot.

La solitudine e la noia porteranno la giovane protagonista ad umanizzare troppo i robot, indulgendo con loro in frequentazioni intime. Uno dei robot, Ulysse, diventerà ben presto uno dei passatempi preferiti da Aude. Purtroppo Ulysse inizierà a sviluppare una ossessione particolare per la ragazza ed in seguito la curiosità morbosa di comprendere le emozioni umane, nello specifico quelle legate all’amore. Ulysse ben presto diventerà molto più di un robot servitore, inizierà a rendersi una figura chiave della vita di Aude, al punto da vederla costretta a fuggire per sopravvivere all’inquietante macchina ormai ossessionata dagli esseri umani. La Sopravvissuta unisce due generi molto distanti tra di loro in maniera perfetta: fantascienza ed erotismo.

 

La sopravvissuta 001-098.inddLa commistione di questi due generi è tra i maggiori elementi di interesse di questo volume. L’ossessione reciproca che nasce tra la protagonista e le macchine, la ricerca di contatto fisico con altre forme di vita, il crescente disagio che si rivela dalle interazioni sentimentali tra umani dopo l’apocalisse. Tutti questi elementi andranno a formare un affresco di crudeltà, depravazione, disagio e una disumanità crescente che porterà ad un climax finale incredibile. L’elemento erotico, sessuale, che dapprima viene visto come stuzzicante dal lettore, lentamente diventerà un elemento disturbante, non più gioioso o comunque piacevole, ma freddo, perverso ed addirittura innaturale. Quello che all’inizio dell’avventura di Aude poteva essere considerato uno spiraglio di speranza diventerà presto fonte di problemi, di contrasti e di sofferenza.

Ciò che lascia esterrefatti durante la lettura de “La Sopravvissuta” è la bravura di Gillon nel descrivere le emozioni, le pulsioni umane e saperle contrapporre in maniera perfettamente naturale con la freddezza e la razionalità surreale delle macchine. I disegni di Gillon sono l’esempio lampante di stile classico, pulito, ma dall’impatto notevole. Tutto quello che viene messo nelle tavole da Gillon dai robot alle creature che popolano la Senna sono verosimili, nel senso che per quanto fantastiche risultano credibili e appaiono reali durante la lettura.

La sopravvissuta 001-098.inddL’edizione integrale de La Sopravvissuta è edita dalla casa editrice Magic Press. Il volume brossurato si presenta bene, l’unico appunto è che la copertina del volume forse rievoca troppo gli “anni 80” nel senso che risulta troppo classica e non attira l’attenzione del lettore. Il resto del volume è perfetto, sia come qualità di stampa che come realizzazione “fisica” del fumetto che si caratterizza per la robustezza e la qualità dei materiali utilizzati.

Un volume fantastico, un fumetto “ingannevole” per via dei tantissimi cambi di trama che lasciano il lettore sempre stupito, spiazzato e turbato.

Consigliato agli amanti del buon fumetto europeo, agli appassionati di fantascienza e a chi apprezza le atmosfere piene di suspance.

Per un pubblico adulto.

La sopravvissuta. L’integrale. Brossurato, 192 Pag. A colori. Magic Press. Euro 17,00

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Gherd La ragazza della nebbia

Read More →