Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

USA. Un giudice dichiara incostituzionale la legge contro l’immigrazione

By   /   17 Dicembre 2014  /   Commenti disabilitati su USA. Un giudice dichiara incostituzionale la legge contro l’immigrazione

bilanciaIl piano del Presidente Barack Obama per regolamentare l’immigrazione e evitare l’espulsione per circa 4,7 milioni di immigranti irregolari è incostituzionale, così si è espresso il giudice federale Arthur Schwab del Western District of Pennsylvania nel giudicare il caso dei Elionardo Juarez-Escobar, un onduregno di 42 anni.

Secondo il giudice Schwab la legge viola la Costituzione quando parla della separazione dei poteri e della clausola “del prendersi cura” che richiede che il Presidente esegua fedelmente le leggi varate dal Congresso.

Il giudice ha inoltre detto che si è dovuto esprimere sull’atto esecutivo (Executive Action) della legge poiché Juarez-Escobar, condannato per essere rientrato illegalmente negli Stati Uniti, in forza della legge poteva godere della libertà. Questo però viene contestato dai legali governativi secondo i quali le disposizioni previste dalla legge non si applicano a coloro i quali siano stati condannati.

Questa sentenza tuttavia non ha un impatto immediato sul governo, anche se il piano, a cui i Repubblicani si sono sempre opposti, è oggetto di altre azioni legali.  

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

La Corea del Nord celebra il suo fondatore

Read More →