Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Alice nel paese delle meraviglie festeggia i suoi 150 anni

By   /   20 Novembre 2014  /   Commenti disabilitati su Alice nel paese delle meraviglie festeggia i suoi 150 anni

aliceL’evento, giunto alla sua quarta edizione, organizzato da RILUCE, specializzata in esercizi di arte luminosa, una vera e propria mostra a cielo aperto di The Style Outlets che propone installazioni luminose uniche nel loro genere, la scelta della protagonista quest’anno è caduta sulla famosa favola “Alice nel Paese delle Meraviglie”.

L’appuntamento, che vuol celebrare i 150 anni della storia più raccontata di sempre, si terrà a Castel Guelfo e Vicolungo, dal 22 novembre 2014 al 18 gennaio 2015, con ‘Sottosopra – Lo strampalato mondo di Alice’. La mostra, liberamente tratta dal libro scritto da Lewis Carroll nel 1864 e pubblicato con le illustrazioni di Sir John Tenniel nel 1865, è un percorso visionario attraverso i momenti più celebri del viaggio di Alice: dalla tana del Bianconiglio al Tè dei Matti, dai consigli dello Stregatto, all’irascibile Regina di Cuori. Un allestimento che, come il libro di Carroll, mira a coinvolgere adulti e bambini: installazioni interattive, videogiochi e scenografie immersive raccontano di un luogo strampalato dove tutto è possibile. Il visitatore è invitato a liberare la fantasia e a vivere il viaggio della piccola “Alice alla scoperta del Paese delle Meraviglie”, un mondo che appartiene all’immaginario collettivo come pochi altri.

Gli allestimenti dei due centri, come ogni anno, sono inediti e sviluppati in due percorsi narrativi differenti. A Castel Guelfo The Style Outlets l’itinerario si snoda sotto un cielo di ‘Lumi e paralumi’, a Vicolungo, invece, è servito un ‘Tè per te’:  le luci  della via principale diventano una tavola da tè lunga un km rigorosamente allestita Sottosopra!

Gli elementi fondamentali della storia si trasformano in grandi installazioni luminose: il tavolino su cui Alice dimentica la chiave dorata, il cilindro e l’orologio del Cappellaio Matto, la tana e la casetta del Bianconiglio, il temibile esercito di carte e il trono della Regina di Cuori. E tutto intorno, i simboli legati all’intramontabile mito di Alice esplodono in un allestimento coloratissimo che coinvolge ogni angolo dei due centri: una passeggiata tra rose rosse, fenicotteri rosa – indispensabili per una partita a croquet con la Regina di Cuori!, funghi che ingigantiscono o miniaturizzano, biscotti e pozioni magiche, carte da gioco, orologi fermi alle 18perché nel Paese delle Meraviglie è sempre l’ora del tè!

    Print       Email

You might also like...

Dormire bene aiuta la digestione

Read More →