Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Tradotto il Disco di Festo, il primo CD della storia

By   /   29 Ottobre 2014  /   Commenti disabilitati su Tradotto il Disco di Festo, il primo CD della storia

Disco di FestoLa notizia che potrebbe sembrare all’apparenza unicamente curiosa, in realtà ha una grande importanza a livello archeologico. Infatti per oltre un secolo, molti esperti del settore hanno cercato di tradurre ciò che venne scritto, circa nel 1700 a.C., su questo disco di terracotta. Sembra esserci riuscito il Dr. Gareth Owens del Technological Educational Institute di Creta.

Il disco, che venne ritrovato nel 1908 all’interno del palazzo di Festo, sull’isola di Creta, è interamente coperto di simboli su entrambi i lati.

Secondo il Dr. Owens, sui lati sono incise preghiere dedicate alla dea madre minoica. Sul primo in particolare si parla di una donna incinta, mentre sul secondo di una che partorisce. Il disco contiene in tutto 241 “parole” formate da un gruppo di 45 simboli, ma quella più frequente è appunto la parola madre.

Il Dr. Owens afferma di aver tradotto la quasi totalità dei simboli,  inoltre aggiunge che per il modo in cui sono incisi i caratteri e il verso di lettura, dall’esterno verso l’interno, il disco, potrebbe essere il primo esempio di CD della storia dell’umanità.

Per maggiori informazioni ArcheologyNewsNetwork

    Print       Email

You might also like...

Roma e Raffaello: l’arte ai tempi del Coronavirus

Read More →