Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Nuova Zelanda. Nel 2016 il referendum per cambiare Bandiera nazionale

By   /   29 Ottobre 2014  /   Commenti disabilitati su Nuova Zelanda. Nel 2016 il referendum per cambiare Bandiera nazionale

bandiera Nuova ZelandaIl Primo Ministro John Key, leader del centro-destra eletto al suo terzo mandato, ha annunciato ieri che nel 2016 la Nuova Zelanda terrà un referendum popolare che proporrà di cambiare la Bandiera nazionale,.

La Bandiera riporta i simboli della Union Jack retaggio coloniale Britannico ed è facilmente confondibile con quella Australiana. Il Presidente ne vorrebbe una molto più simile a quella della squadra di rugby, All Blacks, con una felce argentata al centro su uno sfondo nero.

Naturalmente, i gruppi di veterani si oppongono al progetto dicendo che per l’attuale Bandiera sono morti i giovani di diverse generazioni e cambiarla vorrebbe dire disonorare la loro memoria.

La nostra bandiera è il simbolo più importante della nostra identità nazionale e credo che sia giunto il tempo per la Nuova Zelanda di considerare il cambiamento del suo design per uno che meglio rifletta il nostro stato moderno e di nazione indipendente”, così si è espresso il Presidente Key.

Il governo terrà prima, nel 2015, un referendum per dare ai cittadini la possibilità di scegliere tra varie opzioni proposte da un apposito Comitato. Nel 2016, un secondo referendum gli elettori saranno chiamati a scegliere tra cambiare l’attuale Bandiera Nazionale oppure mantenerla. La Bandiera attuale fu utilizzata per la prima volta nel 1869 e ufficialmente adottata nel 1902.

 

di Vito Di Ventura

 

    Print       Email

You might also like...

L’Iran cerca nell’Europa una sponda

Read More →