Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Atletica  >  Current Article

Invictus Games, arrivano le prime medaglie azzurre

By   /   13 Settembre 2014  /   Commenti disabilitati su Invictus Games, arrivano le prime medaglie azzurre

invictusPrime medaglie d’oro in casa  Italia a Londra, durante l’Invictus Games, a far gioire lo staff azzurro è stato il primo caporale maggiore Domenico Russo, che ha una disabilità visiva, si è aggiudicato la gara dei 100 metri piani di atletica leggera, categoria T5 visual impaired, con il crono di 12.62, davanti allo statunitense Parker.

L’azzurro è stato raggiunto telefonicamente dal Ministro della Difesa Roberta Pinotti, che si è congratulata telefonicamente con l’atleta per il brillante risultato, auspicando a tutta la squadra sempre maggiori successi.

Il secondo oro è arrivato nel tiro con l’arco, a salire sul podio nella Mixed Individual Novice Open è stato il Tenente Colonnello Fabio Tomasulo che, in finale, ha superato il britannico Paul Twaites per 7 a 1, grazie alle seguenti volè: 27-25, 27-19, 25-25, 29-23.

Il presidente del CIP Luca Pancalli ha voluto complimentarsi con entrambi gli atleti: “Vivissime congratulazioni al Primo Caporale Maggiore Russo ed al Tenente Colonnello Tomasulo per questi risultati straordinari. Che fossero militari e persone di valore e coraggio era noto a tutti, che siano oggi anche atleti in grado di esprimere grandi potenzialità e talento, è una conferma del loro merito. Un grazie sentito a tutti gli atleti presenti agli Invictus Games – prosegue il Presidente del CIP – perché stanno onorando al meglio il Paese, la Bandiera e la divisa che indossano”.

Ricordiamo che agli Invictus Games partecipano oltre 400 atleti provenienti da 14 diversi Paesi – tra cui Afghanistan, USA, Regno Unito, Francia, Nuova Zelanda.  Nove le discipline paralimpiche disputate presso il Queen Elizabeth Olympic Park e il Lee Valley Athletics Centre.

    Print       Email

You might also like...

Da Parcesepe a De Benedictis, cambio di tecnico per De Luca

Read More →