Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Ambiente  >  Current Article

Lo Svalbard Global Seed Vault, la banca mondiale dei semi

By   /   5 Settembre 2014  /   Commenti disabilitati su Lo Svalbard Global Seed Vault, la banca mondiale dei semi

Svalbard Global Seed VaultNella fredda Norvegia, a circa mille chilometri dal Polo Nord sorgono le isole di Svalbard.

Per lo più sconosciute alla totalità delle persone, su queste isole sorge lo Svalbard Global Seed Vault. Struttura che raccoglie, all’interno di bunker protetti, tutte le varietà di semi in grado di produrre alimenti. Riso, patate, melanzane, fagioli e grano sono solo alcuni dei semi conservati in questa speciale banca finanziata dal Governo norvegese, dalla FAO e dalle Nazioni Unite.

La temperatura di conservazione di questi beni preziosi è di 18 gradi sotto zero, in questo modo assicurano gli esperti i semi possono sopravvivere anche 20 mila anni.

Tutte queste attenzioni e cure sono rivolte all’eventualità in cui una catastrofe rendesse necessario un riavvio dell’agricoltura globale. Ovviamente le sole risorse all’interno dello Svalbard Global Seed Vault non sarebbero sufficienti per tutti e proprio per questo motivo la gran parti delle nazioni ha sviluppato una rete interna di conservazione delle specie vegetali. In Italia ci sono banche di questo tipo in quasi tutte le regioni, ma per lo più situate in strutture interne alle università o ai centri di ricerca.

    Print       Email

You might also like...

Allarme clima: fa male anche alla nostra mente

Read More →