Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Dèjà Vu Universi paralleli n°1

By   /   25 Agosto 2014  /   Commenti disabilitati su Dèjà Vu Universi paralleli n°1

dejavu1La Cuore Noir edizioni, dopo l’esordio nelle edicole di tutta Italia con Lady Mafia, lancia una seconda serie a fumetti: Dèjà Vu!

Questa serie, scritta da Pietro Favorito e disegnata da Giuseppe Guida si presenta con un’idea di base intrigante ed originale. Possibile che Giacomo Leopardi abbia “rubato” i versi di uno scrittore nato un secolo prima e li abbia usati nelle sue opere più celebri?

Questo interrogativo sarà il motore di questa prima avventura di Dorian Ferri, il protagonista della storia, che indagherà su fatti misteriosi ed inquietanti.

Ovviamente Dorian Ferri si troverà implicato in un’investigazione molto complessa, che lo porterà ad indagare su strane sette e sanguinari personaggi.

Purtroppo questo primo albo di Dèjà Vu non è esente da difetti. Se l’idea di base di Favorito è ottima la realizzazione dell’albo lo è molto meno.

Uno dei problemi maggiori è la presenza massiccia di testo e la sproporzione tra tavole e baloon che inevitabilmente vanno a nascondere i disegni di Giuseppe Guida rendendoli in alcuni casi quasi un semplice contorno del testo.  Inoltre il posizionamento dei baloon non rendono semplice la lettura soprattuto quando ci sono due o più personaggi che dialogano.

deja vu 2I disegni di Giuseppe Guida, oltre che dai baloon mastodontici vengono penalizzati anche dalla resa di stampa.

Lo stile di Guida, pittorico, che fa della sua maestria con l’acquerello il suo punto forte,  purtroppo con i toni di grigio non riesce ad emergere graficamente, risultando in alcuni frangenti poco chiaro.

Sicuramente il disegno di Giuseppe Guida è particolare,  è uno stile più vicino alla Graphic Novel da libreria che non all’edicola dove i lettori sono abituati agli autori classici della Bonelli et similia.

In definitiva un albo che si perde in alcuni “errori di gioventù”, tant’è che sono solo al terzo albo pubblicato, ma che lascia comunque sperare bene per il futuro. La speranza è che con l’esperienza acquisita i prossimi numeri di Dèjà Vu non saranno più afflitti da questi problemi regalandoci una lettura chiara, intrigante, avvincente e illustrata in maniera impeccabile. 

 

 

Dèjà Vu universi paralleli n°1, Cuore Noir edizioni. Bn, brossurato, 80 Pag. euro 4,90

 

 

 

di Ruffino Renato Umberto 

 

    Print       Email

You might also like...

Quattro chiacchere tra la nebbia: intervista a Rocchi e Carità

Read More →