Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

“Bolzano a passo di Danza” festeggia i suoi primi 30 anni

By   /   13 Luglio 2014  /   Commenti disabilitati su “Bolzano a passo di Danza” festeggia i suoi primi 30 anni

bolzano a passo di danzaInizia domani a Bolzano e proseguirà fino al 26 luglio un grande evento che da sempre fa parlare di sé. Completamente fuori dagli schemi “Bolzano a passo di danza” è un modo per conoscere la danza fuori dal suo ambiente tradizionale e viverla anche nei luoghi di tutti i giorni.

Così da ben 30 anni la città si mostra in una luce diversa e per due settimane porta la danza per le strade.  E’ una festa di movimenti, musica, coreografie e spettacoli che uniscono le due anime della città – quella italiana e quella tedesca – nel linguaggio universale della danza.

Un ricco calendario per gli abitanti della città e per i turisti che accorrono numerosi per assistere ai 12 spettacoli nel Teatro Comunale e soprattutto per l’ampia sezione di performance off stage. E’ il caso del sorprendente “site specific Bodies in urban spaces” di Willi Dorner, un lavoro presentato con successo in molte capitali del mondo. In pratica il coreografo sceglie un gruppo variabile di danzatori ‘ospiti’ che vengono letteralmente inseriti in alcuni dei luoghi più suggestivi di Bolzano dando vita ad una catena di interventi diversificati. Quest’anno lo spettacolo prenderà vita per le strade della città il 19 luglio con appuntamenti alle 10:30 al mattino e alle 20:30 per la sera.

Ma lo spettacolo non finisce qui e passeggiando per la città sarà possibile seguire un gran numero di esibizioni. Dal Concorso “Danza in Vetrina” nei negozi del centro storico, alle serate danzanti nei parchi e in piazza Walter, fino al post-teatro del giovedì al Museion, il tutto senza tralasciare le attività per i più piccoli e gli incontri con gli artisti. Ben otto le prime nazionali, di cui due assolute, con compagnie provenienti da Italia, Germania, Olanda, Spagna, Francia e Austria fino al Brasile.

Oggi alle 11:30 si inizia con la Compagnie Ecart al Parco Mignone, “La Flak” è lo spettacolo di apertura, una rappresentazione itinerante che si irradierà nel centro cittadino e nella vicina Bressanone, il tutto perfettamente in linea con la missione della compagnia francese, impegnata per  far conoscere la danza al grande pubblico. Un cammino di quaranta minuti per due danzatori che creano una serie di quadri dominati dal colore bianco dando vita ad una sorta di candida scenografia. “La Flak” è uno spettacolo sorprendente che invita lo spettatore ad interrogarsi e ad entrare in sintonia con la percezione interiore del corpo. Una gestualità precisa e delicata per una performance di certo enigmatica ed onirica.

Quest’anno siamo al trentennale dell’evento che ormai si rivolge a tutti, proseguendo con successo anche la sezione Kids, inaugurata tre anni fa, che invita i bambini a trascorrere in teatro un’intera notte con iniziative ed attività loro dedicate.

Per informazioni: www.bolzanodanza.it

di Marta Parcesepe

    Print       Email

You might also like...

50 minuti di corsa per smaltire un muffin: lo dicono gli esperti.

Read More →