Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Addio ad Alfredo Di Stefano

By   /   7 Luglio 2014  /   Commenti disabilitati su Addio ad Alfredo Di Stefano

1910506_816182768401545_4938581278632558393_nÈ morto all’età di 88 anni Alfredo Di Stefano, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi. Argentino di nascita, ma spagnolo di adozione, La Saeta Rubia si è spenta questo pomeriggio all’ospedale di Madrid, a causa di un problema cardiaco.

Presidente onorario del Real Madrid, Di Stefano era da molti considerato il più grande di tutti i tempi, superiore anche a Pelè e Maradona. Proprio O’Rey, che lo aveva inserito nella lsita dei 125 più grandi calciatori di sempre, di lui diceva “Tutti parlano di Pelè e Maradona, ma per me il migliore è stato Di Stefano”.

Nato a Buneos Aires, nel quartiere Barracas, da una famiglia di origine italiana, Di Stefano era cresciuto calcisticamente nel River Plate. Dopo aver mostrato la sua immensa classe era stato acquistato dai Millonarios di Bogotà, prima di varcare l’Oceano e approdare al Real Madrid. Nella capitale spagnola forma con Ferenc Puskas una coppia fenomenale. Veloce e potente, Di Stefano anticipa i tempi e stupisce per la capacità di giocare a tutto campo. Creatore di gioco e finalizzatore spietato, con il Madrid vince 5 Coppe dei Campioni consecutive, andando a segno in tutte le finali. Solo nel 1964 l’Inter di Herrera impedisce alle merengues di alzare la “sesta”. Oltre ai trionfi in campo internazionale, sempre con il Real, vince otto titoli nazionali, una Coppa Intercontinentale, due Palloni d’Oro e 5 volte il Premio Pichichi , assegnato al miglior marcatore della Liga. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo prova la carriera da allenatore e con il Valencia, nel 1980, vince la Coppa delle Coppe.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Europei Under 21: Spagna 2 – Germania 1

Read More →