Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Ucraina. Vince il re del cioccolato Petro Poroshenko

By   /   26 Maggio 2014  /   Commenti disabilitati su Ucraina. Vince il re del cioccolato Petro Poroshenko

Petro PoroshenkoIeri, dopo 3 mesi dalla fuga in Russia dell’ex Presidente, Viktor Yanukovych, l’Ucraina, in un clima di guerra civile, si è recata al voto.

Le exit pools danno per vincitore alle elezioni presidenziali il “Re del Cioccolato”, Petro Poroshenko, con maggioranza assoluta.

Peroshenko, stando alle prime proiezioni, avrebbe infatti ottenuto circa il 56% dei voti, battendo l’ex Primo Ministro ed eroina della rivoluzione Arancione del 2004, Yulia Tymoshenko, che si è fermata al 13%, mentre all’altro candidato, Oleh Lyashko, non è andato oltre l’8%. Al voto si è recato circa il 60% degli elettori, pari a 35,5 milioni di cittadini.

Con questi risultati non sarà necessario l’altra tornata elettorale prevista per il 15 giugno.

Poroshenko, 48 anni, miliardario uomo d’affari e politico indipendente, ha già avuto esperienze di governo. E’ stato infatti Ministro del Commercio e Presidente del consiglio della banca nazionale, ma è meglio conosciuto come il “Re della cioccolata” per via del gruppo Roshen, che produce appunto cioccolatini.

Nelle provincie di Donetsk e Luhansk, il movimento separatista, che ha proclamato l’indipendenza della “Repubblica del popolo”, ha cercato in tutti i modi di impedire il voto e perciò è stato possibile votare solo nel 20% dei seggi, ovvero in 426 seggi su un totale di 2.430.

Per garantire l’ordine le sicurezza dei seggi sono stati impiegati circa 56 mila poliziotti e 20 mila volontari, mentre alle votazioni hanno assistito 3 mila e 500 osservatori dell’OSCE, l’Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione Europea, in rappresentanza di 19 Paesi.

Poroshenko ha dichiarato che per prima cosa si recherà nella regione industriale di Donbass, patria delle miniere di carbone, per porre fine alla guerra, al caos e al crimine e iniziare il processo di pace. Ha inoltre promesso di stabilire un dialogo ed un nuovo trattato sulla sicurezza reciproca con Mosca.

Dal canto suo, il Presidente russo, Vladimir Putin, ha fato sapere che rispetterà la scelta del popolo Ucraino e che lavorerà con il vincitore per allentare la crisi, la peggiore dalla fine della Guerra Fredda tra Russia e Occidente.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

USA: altre uccisioni di massa

Read More →