Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

23 maggio 1992: Giovanni Falcone muore nella strage di Capaci

By   /   23 Maggio 2014  /   Commenti disabilitati su 23 maggio 1992: Giovanni Falcone muore nella strage di Capaci

Giovanni_FalconeSull’autostrada A29, in direzione di Palermo e vicino lo svincolo per Capaci, fu fatta detonare una bomba al passaggio di un convoglio di macchine. All’interno delle vetture c’erano il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e la scorta che aveva il compito di proteggerlo. L’attentato, opera della mafia siciliana, Cosa Nostra, fu deciso a causa del grandissimo impegno con il quale il magistrato Falcone, del Pool Antimafia di Palermo, aveva combattuto gli interessi e i legami politici della mafia siciliana. Nell’attentato morirono il giudice Falcone e la moglie, tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, mentre sopravvissero Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e Giuseppe Costanza.

    Print       Email

You might also like...

4 gennaio 2010: Muore Tsutomu Yamaguchi sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Read More →