Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Area mediterranea  >  Current Article

Tunisia. Voci vive del Mediterraneo

By   /   21 Maggio 2014  /   Commenti disabilitati su Tunisia. Voci vive del Mediterraneo

Voix-vives-Sidi-Bou-SaidSarà la bellissima Sidi Bou Said ad ospitare la prima edizione tunisina del festival “Voci vive: di Mediterraneo in Mediterraneo”, un festival itinerante dedicato alla poesia, che vedrà la partecipazione di venticinque poeti provenienti da Algeria, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Libano, Palestina, Portogallo e Tunisia.

Ad essi, si uniranno scrittori, artisti e musicisti per dare vita ad un progetto che, ormai da diciassette anni, mette insieme la riva nord e quella sud del “mare nostrum”.

La selezione degli autori invitati al festival permette di ospitare i grandi nomi e le voci emergenti della poesia mediterranea, rappresentativi di tutte le tendenze della poesia contemporanea.

Recital di poesie, spettacoli, concerti, performances artistiche e racconti per bambini ed adulti animeranno il festival dal 23 al 24 maggio 2014.

Da parte tunisina si annuncia la presenza di Moncef Ghachem, autore di “Dalle sponde del mare bianco” splendida raccolta di poesie intrise di mare; Mohamed Ghozzi, poeta, professore universitario di letteratura araba, critico letterario, scrittore per l’infanzia, nato a Kairouen, città santa della Tunisia. Le sue poesie e i suoi racconti per l’infanzia sono noti in tutto il mondo arabo; Moncef Louhaibi, anch’egli di Kairouen, una delle voci più originali della poesia tunisina e Amel Moussa, giovane poetessa e giornalista premiata per il suo lavoro in tutto il mondo arabo.

Per l’Italia parteciperanno Viviane Ciampi e Mauro Macario.

Il festival si terrà in luoghi molto suggestivi di Sidi Bou Said: nei giardini della falesia; nel patio interno di palazzo Ennejma Ezzahra, sede del Centro di Musica Araba e Mediterranea; nel cortile del palazzo comunale; nei locali della Casa delle Associazioni; al Cafè Amor e al celeberrimo Cafè des Nattes che accoglie il visitatore del villaggio arabo-andaluso al termine di una ripidissima salita.

Nato a Sète, in Francia, città natale di Paul Valéry e di Georges Brassens, per iniziativa dell’Associazione Libera Cultura, il festival “Voci vive” si svolge in città delle due rive del bacino mediterraneo: oltre a Sete, a Sidi Bou Said, Genova e Toledo.

di Giuseppe Favilla

 

    Print       Email

You might also like...

Tunisia. Presentato il Festival di El Jem

Read More →