Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Arte  >  Current Article

Caravaggio alla GAM di Torino: capolavori a confronto

By   /   10 Aprile 2014  /   Commenti disabilitati su Caravaggio alla GAM di Torino: capolavori a confronto

image002L’arte ospita l’arte. E’ questa la nuova eccezionale iniziativa della Galleria d’Arte Moderna di Torino.

A partire da oggi e fino al 15 giugno sarà in mostra uno dei più grandi capolavori di Caravaggio. Dalla Fondazione Longhi di Firenze arriva infatti il “Ragazzo morso dal ramarro”.

A riservargli un’accoglienza speciale c’è un padrone di casa d’eccezione: Ettore Spalletti. La sua mostra “Un giorno così bianco, così bianco” ospiterà l’opera nell’ultima sala, al culmine del percorso espositivo. Due maestri di luce, anche se con punti di vista diversi.

Così proprio l’uso della luce diventa il collegamento ideale tra i due artisti. Ma mentre Spalletti preferisce un chiarore diffuso e si lega alle sfumature di bianco, rosa e azzurro lo stravagante genio della pittura del Seicento enfatizza la potenza della luce fuori campo che illumina il volto del ragazzo spaventato.

Lungo il percorso museale, nelle opere di Spalletti si coglie un’atmosfera quasi rarefatta che viene completamente stravolta nella sala che ospita il capolavoro di Caravaggio. Se il primo artista considera ed utilizza la luce come espressione della quiete, il secondo, al secolo Michelangelo Merisi, ricorre ad una sorta di lampi di luce che impiega per esaltare la forza e la drammaticità delle emozioni.

Capolavori che vengono messi a confronto per un modo nuovo di leggere l’arte. E’ questa la sfida della Galleria d’Arte Moderna di Torino che con il riallestimento delle collezioni permanenti e il Progetto GAM porta avanti il suo piano già da cinque anni. Dunque epoche e autori diversi avvicinati in un dialogo senza tempo.

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea

Orario: martedì/domenica 10-18; chiuso il lunedì.

Biglietto d’ingresso: intero € 10, ridotto € 8, gratuito fino ai 18 anni e abbonati Musei Torino Piemonte.

Ingresso gratuito il primo martedì del mese.

gamtorino@fondazionetorinomusei.it

di Marta Parcesepe

    Print       Email

You might also like...

Roma e Raffaello: l’arte ai tempi del Coronavirus

Read More →