Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Rugby  >  Current Article

La storia del Rugby in 90 secondi

By   /   30 Gennaio 2014  /   Commenti disabilitati su La storia del Rugby in 90 secondi

Schermata 2014-01-30 alle 17.36.02

Loro sono i maestri del gioco, la squadra è una delle favorite per il prossimo sei nazioni e nessuno meglio dell’Inghilterra può spiegare che cos’è il gioco del Rugby. L’Ufficio del Turismo inglese, in preparazione anche dei prossimi mondiali 2015 che si terranno proprio nel Regno Unito, ha prodotto un divertente video che sarà utilissimo ai neofiti per arrivare preparati alla competizione.

Noi intanto leggiamo chi è la favorita per il titolo in un articolo del nostro Matteo Portoghese.

INGHILTERRA. Se si cerca l’antagonista ideale, si va a Twickenham, Londra: agli inglesi manca sempre qualcosa per essere perfetti, ma restano gli unici dell’Emisfero Nord aver battuto, nell’ultima finestra internazionale, uno dei tre mostri sacri del rugby union. Era il 2 novembre e, davanti a più di 80mila persone, i ragazzi di Stuart Lancaster battevano l’Australia 20-13, al termine di una gara incerta e non priva di errori arbitrali. In certi ruoli la coperta appare corta, ma Owen Farrell è un 10 degno di questo contesto e l’Inghilterra giocherà in casa le durissime sfide contro Irlanda e Galles. Lì si può decidere tutto, a patto di partire bene a Parigi questo sabato, contro una Francia enigmatica e difficile da analizzare. Dal titolo mondiale del 2003 questa nazionale ha raccolto meno di quanto seminato, costruito meno bene del previsto: solo un Sei Nazioni vinto, nessun grande Slam.

    Print       Email

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →