Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

L’ultimo dei Mohicani

By   /   27 gennaio 2014  /   Commenti disabilitati su L’ultimo dei Mohicani

MohicaniUltimamente mi sta tornando la passione per i grandi classici dell’avventura, in particolare per i grandi romanzi americani, da London a Steinbeck senza dimenticare quello che forse è rimasto impresso di più nella memoria di tanti, ovvero “L’ultimo dei Mohicani” di James Fenimore Cooper.

Ovviamente non vi parlo del romanzo di Cooper, ma della versione a fumetti appena pubblicata in Italia dalla Kleiner Flug.

La prima cosa che colpisce di questo libro, oltre alla splendida copertina, sono le singole pagine che compongono il volume. Ogni singola tavola che compone la storia meriterebbe di essere incorniciata ed esposta, raramente mi sono soffermato così affascinato dalla cura per la singola tavola e mai mi sarei immaginato di scrivere che ogni tavola di un volume può essere benissimo considerata una piccola opera d’arte; ma è così! Sono pochissimi i fumetti che possono vantare una cura ed una intensità grafica tanto elevata.

La storia trasposta in fumetto è quella del romanzo originale, il giovane cacciatore bianco chiamato Occhio di Falco insieme ad Uncas e suo padre Chingachgook, due indiani, vive varie avventure sullo sfondo della guerra Franco-Inglese. I tre si troveranno a dover aiutare le figlie del colonnello inglese Munro braccate dagli indiani Urone alleati dei francesi.

mohicani3La sfida per salvare le figlie del colonnello sarà combattuta tra i tre cacciatori e Magua un Urone ex alleato degli inglesi, offeso a morte dal colonnello Munro, che cerca vendetta servendo i francesi; l’epilogo della vicenda sarà uno scontro finale colmo di amarezza per tutte le parti coinvolte in questa vicenda fatta di tradimenti, amore disperato e di onore perduto.

Dal punto di vista grafico il lavoro di Didier Cromwell è qualcosa di eccezionale. Ogni pagina è una piccola opera d’arte, i colori , il tratto, lo storytelling compongono un libro di rara bellezza ed intense suggestioni. In un’epoca di colorazione digitale e di effetti speciali è una meraviglia sfogliare un libro in cui vi vedono le pennellate, ed in cui le venature della carta creano una fitta rete di striature che rendono unico il disegno.

L’edizione italiana di questo libro è opera della casa editrice Kleiner Flug. Questo editore, seppur con ancora pochi libri pubblicati alle spalle, si sta già dimostrando una delle realtà editoriali migliori del panorama fumettistico italiano. Un giusto mix di titoli italiani e stranieri con un’attenzione particolare alla qualità sia delle storie che dei materiali impiegati per la pubblicazione.

mohicani2Tempo fa  avevo preso in considerazione sia “L’ultimo dei Mohicani” che “Il Lupo dei mari” nell’edizione francese ma ora sono rimasto entusiasta della loro pubblicazione italiana; a mio giudizio il lavoro della Kleiner Flug mi sembra ottimo!

Un volume consigliato a chi ama il bello, un libro in cui potreste perdervi nell’osservare tutte le pennellate di Cromwell e la sua sapienza nel gestire il colore come pochi sanno fare e che potrebbe far innamorare i più giovani alla lettura dei classici della letteratura americana da cui è ispirato questo libro.

Da avere e custodire gelosamente in libreria!

 

 

L’ultimo dei Mohicani. Kleiner Flug, A colori, brossurato, 120 Pag. Euro 15,00

 

 

di Ruffino Renato Umberto

 

    Print       Email

You might also like...

Vigilante My hero academia illegals

Read More →