Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

17 gennaio 1945: ad Auschwitz la deriva dell’uomo

By   /   17 Gennaio 2014  /   2 Comments

Auschwitz-birkenau-main_trackNel campo di concentramento di Auschwitz i soldati nazisti danno il via alla cosiddetta “soluzione finale”. La struttura fu costruita per ospitare fino ad un massimo di 16.000 prigionieri, ma nel 1942 si arrivò a ben 20.000 detenuti. All’interno del campo di concentramento viene sperimentato per la prima volta lo Zyklon B, il tristemente famoso gas utilizzato per uccidere i prigionieri. Celebre la scritta che si trova sopra il cancello di entrata che recita “Arbeit macht frei”, letteralmente “il lavoro rende liberi”. In totale furono deportate in questo campo più di un milione di persone e 900.000 furono subito uccise. Dal 1979 Auschwitz è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO ed è aperto al pubblico.

    Print       Email

2 Comments

  1. Giacomo Terranova ha detto:

    Proprio per questo non si dovrebbe mai dimenticare a cosa porta la paura verso il “diverso”…
    Grazie per il commento e continua a seguirci…

  2. Francesca ha detto:

    Pagine orrende della storia dell’umanità

You might also like...

Viene emesso l’Editto di Tessalonica

Read More →