Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Una colletta per i tifosi avversari

By   /   15 Gennaio 2014  /   Commenti disabilitati su Una colletta per i tifosi avversari

1186704_802150489811605_358591796_n“Thank you Cherries fans”. Con uno stiscione i tifosi del Burton Albion hanno voluto pubblicamente ringraziare i “colleghi” del Bournemouth, prima del calcio d’inizio del match valevole per il 3° turno di Fa Cup. Grazie a una raccolta fondi speciale infatti i supporters del Bournemouth hanno contribuito a finanziare la lunga trasferta dei colleghi, in nome di una collaudata amicizia tra i due club.

Nella sera dei replay, epilogo classico nelle coppe calcistiche d’Oltremanica quando il primo match finisce in parità, Bournemouth e Burton sono scesi in campo per recuperare la gara non giocata sabato 4 gennaio. In quel pomeriggio un acquazzone aveva convinto l’arbitro a rimandare la gara, costringendo i supporters del Burton a risalire sul pulmann e percorrere a ritroso i quasi 300 miglia che separano le città delle due squadre. Un lungo viaggio verso casa, accompagnato dalla delusione di non aver potuto vedere l’attesa partita. Difficile pensare a una nuova trasferta, a metà settimana, nonostante la grande passione verso l’amato club. Così la tifoseria Cherries ha pensato di fare qualcosa per aiutare i “colleghi”. In pochi giorni sono state raccolte quasi 3.000 sterline, ben 2.200 in più delle 800 necessarie a pagare i costi della trasferta per i 200 coraggiosi. La somma avanzata verrà devoluta in beneficienza.

Le due tifoserie sono legate da un’amicizia nata nel 2010, quando il Bournemouth festeggiò la promozione in League Two proprio al Pirelli Stadium, la casa del Burton. “Furono così ospitali quel giorno che nacque un feeling speciale tra noi”, ha raccontato David Whitehead, tifoso dei Cherries e uno dei promotori dell’iniziativa.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Super Coppa di Spagna 2019: l’analisi della partita

Read More →