Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Ucraina: duri scontri tra polizia e manifestanti

By   /   11 Dicembre 2013  /   Commenti disabilitati su Ucraina: duri scontri tra polizia e manifestanti

proteste ucrainaContinuano le proteste contro la decisione del governo di non aderire all’Unione Europea e di rimanere agganciata all’Unione Sovietica. Ieri la sede del municipio della capitale Kiev la polizia è intervenuta pesantemente per liberare la piazza Indipendenza (Maidan Square) occupata dai manifestanti, ma, in risposta, altri manifestanti si sono aggiunti e alla fine la polizia ha dovuto desistere.

La polizia aveva caricato la folla dicendo di voler aprire un varco per consentire il regolare traffico della piazza, ma i manifestanti hanno continuato a cantare slogan incitando i poliziotti a desistere e a unirsi alla lotta.

Le proteste sono aumentate dopo i colloqui a vuoto tra la Baronessa Catherine Ashton,  responsabile della Politica Estera dell’Unione Europea, e il Presidente Viktor Yanukovych. La Ashton ha condannato l’uso della forza contro manifestanti pacifici e la stessa condanna è poi  venuta anche dal Segretario di Stato Americano, John Kerry.

Da parte sua, pressato dai manifestanti che chiedono le sue dimissioni, il Presidente Yanukovych ha fatto sapere che si recherà a Bruxelles per riprendere i colloqui con l’Unione Europea. Al momento i palazzi del governo e la piazza restano bloccati tende e barricate.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Turchia: Nuovi mandati di cattura per il fallito colpo di stato

Read More →