Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Libri  >  Current Article

L’importanza di chiamarsi Ernesto

By   /   4 Dicembre 2013  /   Commenti disabilitati su L’importanza di chiamarsi Ernesto

ernestDevo essere totalmente sincera Oscar Wlide è uno dei miei autori preferiti.

Adoro il suo sarcasmo! I suoi libri hanno un ritmo irresistibile. Ma la cosa che mi piace di più è che se si riflette sull’acuta e spietata osservazione e derisione della società in cui viveva non può non essere evidente che sia riuscito a far emergere così bene tutti i vizi della sua epoca. In questo modo ha creato uno splendido paradigma sulle abitudini umane e ha reso i suoi scritti degli ottimi termini di paragone per le generazioni successive.

Attraverso la satira e il sarcasmo riesce a svelare l’orribile e superficiale natura umana.

Wlide fornisce ai lettori un quadro penoso e sconsolato dell’epoca in cui è vissuto.

Grazie al suo meraviglioso stile cattura i lettori. Se le sue opere non fossero così divertenti sarebbero dei racconti terribili.

Wlide riesce, grazie al suo humor spietato e tagliente a farci ridere su tutte le miserie umane.

 I vizi più comuni diventano per assurdo ragioni di vanto per i suoi protagonisti.

Ne “l’ importanza di chiamarsi Ernesto” Wlide crea un piccolo teatro degli orrori. I protagonisti della sua opera sono divertenti ma al tempo stesso  raccapriccianti.

Hanno tutti i vizi e difetti che si possono immaginare. Sono pessimi! Così pessimi da diventare esilaranti.

Wlide getta uno sguardo impietoso su gli esseri umani e i loro difetti.

La cosa eccezionale è che il ritratto fatto da Wlide è attualissimo. L’ottusità, l’ignoranza, la superficialità, la voglia d’apparire e la superficialità sembrano essere state cristallizzate in modo sublime.

Se si vuole fare un percorso per capire quanto siano sempre in voga i vizi e difetti umani leggete le opere di Wlide.

Ma la cosa più importante è conoscere e apprezzare una delle personalità istrioniche più interessanti.

L’importanza di chiamarsi Ernesto è la storia di una bugia e delle sue esilaranti conseguenze.

Naturalmente il titolo originale, in inglese, nasconde un divertente gioco di parole infatti Ernest è sia un nome sia un vocabolo che significa onesto, sincero

 

Proprio su questa qualità fondamentale Wlide gioca con i suoi personaggi.

 

Adatto a tutti

 

Per divertirsi e riflettere.

 

Attualmente ci sono varie versioni dell’opera di Wilde sia per chi ama il cartaceo sia per chi preferisce l’e-book.

Si trova anche l’e-book in inglese. Ottimo e piacevole da leggere anche per fare esercizio.

 

Quindi a voi la scelta del formato che preferite!

 

Di Laura Ester Ruffino

    Print       Email

You might also like...

Più Libri Più Liberi: cancellata l’edizione 2020

Read More →