Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calcio femminile – Torres e Tavagnacco ingranano la sesta, primo punto per il Firenze

By   /   4 Novembre 2013  /   Commenti disabilitati su Calcio femminile – Torres e Tavagnacco ingranano la sesta, primo punto per il Firenze

1422392_10202524213816105_92572230_nDisputatasi in due giorni, per via degli impegni della Nazionale (sconfitta bruciante contro la Spagna che complica molto il cammino per le qualificazione ai mondiali in Canada), la sesta giornata del campionato femminile di Serie A non ha comunque modificato i valori emersi fino ad oggi.

La Torres vince agevolmente in casa dell’Inter (ancora a secco di vittorie) per 3-0 e manda, qualora ce ne fosse ancora bisogno, un’ulteriore segnale alle dirette concorrenti. La squadra di Manuela Tesse passa con le reti di Iannella, Panico e Mandly nella ripresa. Ben poco riescono ad opporre le nerazzurre, se non qualche tentativo di Sodini.

Soffre ma alla fine la spunta il Tavagnacco nei confronti di un ottimo Mozzanica. Il punteggio finale vede le padrone di casa vittoriose per 3-2, dopo una gara ricca di emozioni. Brumana porta in vantaggio le friulane su tiro da fermo, ma ad inizio ripresa le bergamasche, in appena 4 minuti, ribaltano il punteggio con le reti di Riboldi e Giacinti. Una sfortunata autorete del difensore Spinelli riporta la gara in equilibrio, prima del gol vittoria messo ancora a segno ancora da Brumana (sempre su punizione).

Una “promenade de santè” per il Brescia sul campo della Scalese. Ben nove le reti rifilate dalle rondinelle alla neopromossa che tanto bene aveva cominciato la stagione. Doppiette per Sabatino, Tarenzi (alla prima da titolare), Bonansea ed Alborghetti; completa il tabellino la prima rete stagionale della centrocampista Costi. Preoccupante a questo punto il ruolino della Scalese; gli ultimi risultati potrebbero avere contraccolpi psicologici all’interna della squadra, chiamata fin dal prossimo turno auna prova di orgoglio..

In una bellissima cornice di pubblico (oltre 1200 gli spettatori presenti) si è disputato il derby tra Agsm Verona e Fimauto Valpolicella. Più difficile del previsto la vittoria per le scaligere, trovatesi di fronte un avversario ben messo in campo e capace di mettere più volte alla prova la difesa locale. Fantastico inizio di stagione per Marta Mason, autrice di una tripletta, che la porta in testa alla classifica dei cannonieri, con 9 reti. La gara si sblocca con un calcio di rigore (apparso generoso) di Gabbiadini. La Fimauto trova il pareggio per merito dell’attaccante Perobello e poi allunga grazie alla doppietta della Mason.  Il pallonetto di Valentina Boni accorcia le distanze, ma ancora la Mason chiude i conti, segnando il definitivo 4 a 2.

Continua a sorprendere la Res Roma, che allunga la striscia positiva interna (3 vittorie e nessun gol subito), battendo il Pordenone per 1-0. Questa volta a decidere l’incontro è una rete di Coluccini a poco meno di 10 minuti dal termine. Successo meritato per le capitoline, le quali hanno cercato di più l’intera posta in palio rispetto alle friulane.

Vince e convince la Riviera Di Romagna ai danni del Chiasiellis per 3-2. Dopo un inizio difficile le ragazze di Lorenzo stanno risalendo posizioni in classifica, regalando anche sprazzi di ottimo gioco. Le ospiti si portano in vantaggio con la rete di Sardu, prima di subire la rimonta siglata da Baldini, Gozzi e Petralia (nostra prossima ospite dell’intervista settimanale). Donghi, nella seconda frazione, ridà speranze al Chiasielli,s ma la Riviera, seppur in inferiorità numerica per l’espulsione del portiere Vicenzi, riesce a portare in casa la vittoria.

Pareggio tutto sommato giusto e che soddisfa entrambe le squadre quello tra Grifo e Como 2000. Le lombarde possono recriminare per il pareggio subito proprio allo sacadere, ma per quel che si è visto durante l’arco della gara il punteggio rispecchia l’andamento della gara. Il vantaggio delle umbre porta la firma di Natalizi, poi nella ripresa la situazione viene ribaltata dalle reti di Maiorano e Cattaneo, nella prima parte del secondo tempo. Al 90′ ancora Natalizi regala un punto che smuove comunque la classifica.

Rompe il digiuno di punti anche il Firenze, che sul campo del Napoli strappa un prezioso pareggio. Un punto che in Toscana sperano possa cambiare la rotta sino ad ora negativa della squadra. Al Collana le ospiti si portano in vantaggio con la prima rete in campionato di Salvatori-Rinaldi. Pirone rimette la situazione in parità. Il Firenze ci prova in più occasioni, ma il punteggio finale non cambia.

Risultati:

Agsm Verona-Fimauto 4-2

Grifo Perugia-Como 2000 2-2

Inter-Torres 0-3

Napoli-Firenze 1-1 Res Roma-Pordenone 1-0

Pages: 1 2

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →