Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Agosto azzurro

By   /   25 Luglio 2013  /   Commenti disabilitati su Agosto azzurro

Quello del 2013 sarà un agosto mondiale, anzi azzurro, ieri infatti, nel Salone d’Onore del CONI, è stata presentata, in una formula inedita, l’estate mondiale dello sport italiano con gli atleti di sette Federazioni Sportive Nazionali che, ad agosto, saranno protagoniste delle rispettive rassegne iridate. Oltre all’atletica impegnata ai Mondiali di Mosca dal 10 al 18 agosto, nell’Agosto Azzurro di disputeranno quelli di Scherma a Budapest, dal 5 al 12 agosto, della Canoa Kayak a Duisburg, dal 27 agosto al 1 settembre, del Canottaggio a Chungju, dal 25 al 31 agosto, dello Judo a Rio de Janeiro, dal 7 al 31 agosto e del Pentathlon Moderno a Kaoshiung, dal 21 al  28 agosto.

Ad aprire l’evento un minuto di silenzio, che nel prossimo week-end sarà osservato in tutte le manifestazioni sportive,  in ricordo del pilota di Superbike, Andrea Antonelli. Per lui anche le prime parole pronunciate dal presidente del CONI Giovanni Malagò che stamattina aveva accolto il rientro della salma in Italia: “Purtroppo, è la seconda volta in poco tempo che perdiamo un italiano, uno del nostro mondo. Sono stato a Fiumicino, era doveroso accoglierlo”.

Il numero uno dello sport italiano ha quindi proseguito su Agosto Azzurro: “Quando passo del tempo respirando un’atmosfera come quella che c’è qui oggi sono felice. Grazie ad Alfio Giomi e Giorgio Scarso per aver portato avanti questa idea e congratulazioni a Luca Pancalli per la sua nomina ad Assessore alla Qualità della vita e Sport del Comune di Roma”. Proprio il presidente del Comitato Italiano Paralimpico ha aggiunto: “Il mondo dello sport non si ferma mai. Sono orgoglioso del fatto che in questo Agosto Azzurro diverse federazioni vivranno in contemporanea anche l’evento paralimpico. Intanto dai Mondiali di Lione ci arriva la notizia della medaglia d’oro di Assunta Legnante con il nuovo record del mondo nel getto del peso. E’ vero, tutti gli sport sono diversi, ma tutti gli atleti sono uguali perchè hanno lo stesso sogno. Sarebbe bello che i risultati che dovessero arrivare nel prossimo mese fossero dedicati anche ad Andrea Antonelli”.

Il momento dell’Atletica si apre con l’intervento del Presidente FIDAL, Alfio Giomi. A lui il compito di introdurre la squadra italiana per Mosca che porterà sulla maglia azzurra una freccia azzurra con il nome di Pietro Mennea: “Quella dell’Italia è una squadra numerosa che schiera tante generazioni da quella dei giovanissimi come l’astista Roberta Bruni ad atleti affermati come il martellista Nicola Vizzoni. I 59 che saranno in azzurro a Mosca è perché se lo sono meritati sul campo. Mancano all’appello due campioni come Antonietta Di Martino e Andrew Howe che speriamo di rivedere presto in azione dopo i problemi fisici che li hanno tenuti lontani dalle competizioni. Antonietta sta lavorando, Andrew è quasi pronto e in questo periodo si sta allenando a Formia”.

A margine un commento sui recenti casi di doping a livello internazionale: “Per quello che ci riguarda siamo orgogliosi di portare nella nostra cultura valori significativi e saper dimostrare che i risultati si raggiungono con il lavoro e non con le scorciatoie. Sul fronte della lotta al doping c’è un grande impegno della FIDAL, della Federazione Internazionale e della WADA. Ci dispiace solo che certe notizie mettano in secondo piano l’entusiasmo che le recenti rassegne internazionali giovanili hanno portato nel nostro ambiente con tanti ragazzi che hanno conquistato medaglie e risultati importanti. Finora in questo 2013 sono stati 535 gli atleti schierati con la maglia della Nazionale di atletica”.

La parola, quindi, al Direttore Tecnico Organizzativo, Massimo Magnani: “Questa squadra può valere molto. Mosca sarà una prima importante tappa sul percorso che ci condurrà alla fine del quadriennio olimpico con il traguardo dei Giochi di Rio 2016. Possiamo contare sull’energia dei giovani e sull’esperienza dei più grandi, elementi che in un contesto così competitivo si sapranno integrare e far forza l’un l’altro”.

Mascotte di Agosto Azzurro è Agostino, un simpatico secchiello azzurro che accompagnerà ogni Nazionale nella sua avventura mondiale. Sempre ieri è stata presentata la nuova maglia della Nazionale per i Mondiali di Mosca con lo speciale logo dedicato a Pietro Mennea.

foto FIDAL – CONI

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →