Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Nuoto  >  Current Article

Cagnotto d’argento. L’oro è distante solo 10 centesimi

By   /   23 Luglio 2013  /   Commenti disabilitati su Cagnotto d’argento. L’oro è distante solo 10 centesimi

“Cavolo, stavolta potevo vincere, ma sono lo stesso supercontenta”. È comunque felicissima Tania Cagnotto che ai Mondiali di nuoto di Barcellona ha conquistato l’argento nei tuffi dal trampolino di 1 metro. Un risultato fantastico per la campionessa azzurra, capace di spezzare il monopolio cinese in una specialità ormai da anni dominata dalle atlete del Levante.

Un risultato storico, dopo l’argento di due giorni fa vinto in coppia con Francesca Dallapè nel sincro. Un argento che ha però un retrogusto amaro perchè per pochissimo, quella medaglia, non è del metallo più prestigioso. Solo 10 centesimi di punto, un’inezia, un nulla, hanno infatti separato Tania dal gradino più alto del podio. I 307 punti dell’azzurra sono stati superati, all’ultimo tuffo, dai 307,10 della cinese He Zi.

Mi viene da ridere perchè sono arrivata seconda e sono quasi arrabbiata perchè ho perso l’oro per appena 10 centesimi”, ha detto la Cagnotto. “Però mai avrei pensato di arrivare seconda, quindi sono supercontenta. È da ieri che pensavo che stavolta avrei potuto vincere ma in effetti nell’ ultimo tuffo potevo dare di più, ma l’ho sbavato un pochino”. Un piccolo meaculpa che tuttavia non cancella il valore dell’impresa della Cagnotto. Il merito di Tania è soprattutto quello di aver battagliato alla pari con le fortissimi cinesi e di essersi messa alle spalle la Wang Han, bronzo con 297.95 punti.

Per la bolzanina, quella di oggi nella piscina del Montjuic, è la settima medaglia mondiale. Adesso sotto con il trampolino da 3 metri. Dopo la “beffa” odierna e i due quarti posti alle Olimpiadi di Londra, potrebbe essere il momento giusto per passare a riscuotere i crediti con la Dea bendata.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →