Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Serie B – Beretta al Siena chiude la casella delle panchine

By   /   20 Luglio 2013  /   Commenti disabilitati su Serie B – Beretta al Siena chiude la casella delle panchine

Il Siena in extremis riesce a completare l’iscrizione per il prossimo campionato di B. I toscani ripartiranno da Mario Beretta che ha già guidato i bianconeri dal 2006 al 2008.

Si completa così il puzzle delle panchine vaganti nella serie cadetta, un campionato ancora distante per qualità dalla serie maggiore, ma sempre molto avvincente e combattuto sino all’ultimo.

Delle 22 partecipanti ben 12 sono le società che si affideranno a nuovi allenatori. Cambiano tutte le retrocesse dalla Serie A: Palermo, Siena e Pescara.

I rosanero si affideranno alla grinta di Gennaro Gattuso, tornato in Italia dopo l’esperienza da allenatore-giocatore al Sion in Svizzera. Pasquale Marino torna in pista dopo l’infelice esperienza al Genoa e si trasferisce a Pescara, pronto a tentare la risalita in serie A. Del Siena abbiamo detto in precedenza col ritorno di Beretta.

Il Bari dei Matarrese sarà guidato da Carmine Gautieri dopo l’ottima annata a Lanciano, a Brescia è il turno di Marco Giampaolo, l’ex Catania e Cesena torna in pista dopo un anno di stop.

Il Padova del neo proprietario Penocchio avrà come allenatore Dario Marcolin, reduce dall’esperienza finita a metà stagione col Modena. A Padova ritroverà Alessio Secco, che lo aveva già scelto per i canarini la passata stagione.

Volto nuovo anche per lo Spezia, che l’anno scorso ebbe in panca Serena, Atzori e Cagni. Si riparte da Giovanni Stroppa, esonerato l’anno scorso a Pescara nonostante la sua squadra sino a quel momento fosse salva.

Il Varese ha nonimato allenatore Stefano Sottili, promosso in Lega Pro 1 con il Venezia. Il Lanciano invece riparte da Marco Baroni, l’anno scorso sulla panchina della primavera della Juventus e debuttante nella categoria.

C’è un ritorno anche in quel di Reggio Calabria; dopo il sogno promozione svanito ai playoff contro il Novara nel 2011, Gianluca Atzori torna in riva allo Stretto con l’intento di riportare quell’entusiasmo che nelle ultime stagioni è venuto a mancare.

Le neo promosse non sono state da meno, con il Carpi che si affida a colui che è stato sconfitto proprio dai biancorossi nei playoff promozione, ovvero Stefano Vecchi che lascia così il SudTirol. Non è bastato il miracolo a Stefano Sanderra per essere riconfermato a Latina; la dirigenza infatti ha puntato sull’esperienza di Gaetano Auteri, sperando stavolta in un risultato diverso rispetto a quello conseguito con la Nocerina due stagioni or sono.

Questa la lista con società ed allenatori:

Avellino: Rastelli (confermato)

Bari: Gautieri (nuovo)

Brescia: Giampaolo (nuovo)

Carpi: Vecchi (nuovo)

Cesena: Bisoli (confermato)

Cittadella: Foscarini (confermato)

Crotone: Drago (confermato)

Empoli: Sarri (nuovo)

Juve Stabia: Braglia (confermato)

Lanciano: Baroni (nuovo)

Latina: Gautieri (nuovo)

Modena: Novellino (confermato)

Novara: Aglietti (nuovo)

Padova: Marcolin (nuovo)

Palermo: Gattuso (nuovo)

Pescara: Marino (nuovo)

Reggina: Atzori (nuovo)

Spezia: Stroppa (nuovo)

Ternana: Toscano (nuovo)

Trapani: Boscaglia (confermato)

Varese: Sottili (nuovo)

di Massimo Merlo

    Print       Email

You might also like...

Qualificazioni Europeo 2020, Italia – Finlandia

Read More →