Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Italvolley che rimonta!

By   /   10 Giugno 2013  /   Commenti disabilitati su Italvolley che rimonta!

L’Italvolley di Mauro Berruto è croce e delizia di sè stessa, dopo aver chiuso in 3 set l’impegno modenese del venerdì, i ragazzi in maglia azzurra hanno battuto i colleghi tedeschi anche a Torino nella serata di domenica.

Quando lo Zar gioca come sa fare non ce n’è per nessuno, una frase detta e ridetta alludendo ovviamente a Ivan Zaytsev, il talentuoso schiacciatore della Lube ha letteralmente preso per mano i compagni, sotto di due set, trascinandoli ad una rimonta che ha il sapore della doppia vittoria, quella sul campo ottenuta con un 15-6 al tie break, ma anche quella dei nervi, stravinta con grinta e convinzione.

Oltre agli ottimi Savani, Parodi e Birarelli, la sorpresa è stata la prestazione superlativa dell’esordiente Beretta, sempre diligente e spigoloso sotto rete, un ottimo inizio, quasi una favola da raccontare a chi si approccia al movimento pallavolistico. Thomas, infatti, è stato convocato dal professor Berruto nonostante abbia disputato il campionato di serie A2 con Monza, ma nonostante ciò è partito titolare lasciando a bocca aperta i tifosi piemontesi.
Dragan Travica ha leggermente deluso, distribuendo palle non sempre precise ai martelli azzurri, il “drago” è spesso stato sostituito dal giovane Baranowicz, che non ha sfigurato. Per il gioiellino Luca Vettori partita senza lode e senza infamia, il parmigiano dopo aver stupito tutti nel finale di campionato, ha gestito alcuni palloni ma senza andare a referto, tuttavia visto il basso minutaggio, non si può parlare di brutta prestazione.

Sempre nel pool B la Serbia ha battuto Cuba per 3-1 e la Russia ha archiviato in quattro set la pratica Iran.
La classifica vede in testa Russia e Serbia a 6 punti, un punto in meno per gli azzurri, 1 punto per i tedeschi ed ancora fermi al palo Cuba e Iran. Se per gli asiatici non ci si poteva aspettare molto di più, i cubani avranno voglia e grinta per rialzare la china già dal prossimo turno quando incontreranno Zaytsev e compagni.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Pallavolo – Mondiale per club 2018

Read More →