Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Dark Universe n°1

By   /   10 Giugno 2013  /   Commenti disabilitati su Dark Universe n°1

Con il rilancio dell’universo Dc comics tutte le serie sono ripartite dal fatidico numero 1. Alcune testate sono rinate dalle ceneri delle precedenti gestioni, come i classici Batman, Lanterna Verde e Superman mentre altre serie hanno subito un restyling quasi totale.

Tra i numeri uno che alcuni davano per morti editorialmente, ancora prima di uscire in USA, c’erano sicuramente Animal man e Swamp Thing. Queste due testate, dal passato glorioso, negli ultimi anni non erano mai state al centro dell’universo Dc, anzi sembrava che non venissero considerate per via della complessità dei protagonisti.

Fortunatamente per noi lettori appassionati di Dc comics la gestione di questi due fumetti è stata affidata a due dei migliori sceneggiatori del team Dc comics: Jeff Lamire e Scott Snyder. Ai due scrittori è stato dato il duro compito di riportare Animal man e Swamp Thing agli antichi splendori.

In Italia queste due splendide serie sono uscite inizialmente in formato trade paperback, quindi in volumi brossurati monografici. Adesso con la piccola rivoluzione editoriale delle testate è stato scelto di inserire le serie (almeno alcune) della collana Dark in un mensile antologico spillato intitolato Dark Universe.

All’interno di questo nuovo mensile targato Rw Lion sono presenti: Animal man, Swamp thing, Phantom stranger ed infine Sword of sorcery.

Ovviamente le serie di maggiore richiamo per i lettori sono Animal man e Swamp thing.

Animal man è un eroe atipico, è l’avatar della forza chiamata “il rosso”, ovvero la linfa vitale delle creature viventi, il suo potere è quello di poter assorbire le capacità di ogni animale con cui entra in contatto. Oltre al potere del rosso ci sono altri due poteri: “il verde” che trae origine dalla natura, il cui avatar è Swamp thing e da ultima “la putrefazione”, ovvero la morte, la non vita che è incarnata nella deforme figura di Arcane.

Animal man dovrà contrastare il potere della putrefazione per evitare che gli equilibri siano rotti e che la putrefazione prenda il sopravvento sulle altre due forze portando il mondo al collasso.

In Swamp thing assistiamo alla nascita del nuovo campione del verde che si dovrà misurare con lo squilibrio dei poteri. Dei tre poteri è attualmente quello più debole ed in questo primo numero del mensile Dark universe abbiamo modo di vedere la sua sconfitta per mano del potente Arcane.

Le altre due serie presenti nell’albo sono lo Staniero fantasma, entità mistico\magica del Dc universe e Sword of sorcery che introduce nella Dc del new 52 Amethist.

Questa due serie fanno parte della “seconda ondata” delle testate del new 52. Ovvero sono quelle serie introdotte durante il “mese 0” dalla Dc comics per sostituire le testate chiuse per scarse vendite. L’obbiettivo dichiarato della Dc è sempre stato quello di avere un parco testate di 52 serie mensili.

Concludendo questo mensile potrebbe diventare uno dei best seller della Dc in Italia, sempre che le serie di punta restino in mano alla coppia Lemire e Snyder, altrimenti ci potrebbe essere un crollo di interesse per dei personaggi che da molti vengono visti come minori.

Onestamente la presenza di due serie come Phantom stranger e Sword of sorcery non incentiva alla lettura del mensile, una è una serie prevedibilmente destinata ad una chiusura prematura e l’altra prettamente destinata ad un pubblico di ragazze. Vedremo in futuro come muterà l’indice di questo antologico e se i lettori premieranno la scelta dell’editore italiano o se punteranno sui più economici Tp in lingua originale, scelta comprensibile per chi è interessato solo ad una delle serie proposte su Dark Universe.

Consigliato a chi legge Animal man e Swamp thing e non si vuole convertire agli originali o a chi vuole iniziare a scoprire il lato Dark della Dc comics.

Dark universe n°1. Rw Lion, spillato, a colori, 96 pag. euro 4,95

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Nasce Moleste: collettivo per la parità di genere nel fumetto

Read More →