Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

BasketCaffe.com: NBA, playoff: Indiana vince e pareggia la serie

By   /   29 Maggio 2013  /   Commenti disabilitati su BasketCaffe.com: NBA, playoff: Indiana vince e pareggia la serie

Gli Indiana Pacers difendono la Bankers Life Fieldhousepareggiano la serie dopo quattro partite. Ancora una volta a fare la differenza è stato Roy Hibbert, autore di una doppia-doppia da 23 punti e 12 rimbalzi. Nessun giocatore di Miami può accoppiarsi in maniera efficace con il centro di Indi, che come in gara-2 ha dominato sotto i tabelloni. Strepitosa prestazione anche di Lance Stephenson che si è preso carico dei canestri di Paul George (12 con 4/10) segnando 20 punti, spesso in situazioni complesse. Ad ogni modo tutto il quintetto base di Vogel è andato in doppia cifra, dimostrando in varie occasioni più voglia di vincere rispetto a Miami. Per gli Heat va in archivio un’altra grande partita di James chiusa con 24 punti, 6 rimbalzi, 5 assist e 3 stoppate, ma anche con 6 falli. Assieme a LBJ il migliore è stato Mario Chalmers (20); insufficienti invece le performance di Wade (16 ma 5/15) e soprattutto Bosh che ha infilato un solo canestro dal campo (1/6) per 7 punti, soffrendo tremendamente lo strapotere fisico di Hibbert. A parziale discolpa dell’ex Raptors l’infortunio alla caviglia occorso nel terzo periodo che sicuramente lo ha limitato nel finale.

Pronti via, 7-0 Pacers. Indi sa di avere le spalle al muro e di non potersi permettere un’altra sconfitta casalinga così parte fin da subito aggressiva contro degli Heat che ci mettono in realtà un po’ del loro in un inizio da censurare. Dopo qualche minuto, sulle creazioni di James e con un po’ di difesa, inizia anche la partita di Miami che ricuce il divario prima di un canestro di Lance Stephenson che fissa il 26-22 di fine primo quarto. “Born Ready“, oltre che del suo talento, fa mostra anche di un po’ troppa carica, che lo porta a situazioni al limite: in arrivo 5000$ di multa per flopping. Gli uomini di Vogel continuano però a tenere la partita in pugno trovando canestri da vicino con Hibbert; nei minuti finali di secondo quarto due zampate firmate Wade e James tengono però i campioni in carica sotto di una sola lunghezza. Al rientro dagli spogliatoi la partita sale di colpi: James e Bosh guidano gli Heat in quella che potrebbe sembrare la fuga giusta, ma un parziale di 6-0 firmato West e l’infortunio proprio di CB1 tengono in piedi Indi. Nell’ultimo minuto del quarto succede di tutto, ma il succo è che Stephenson trova una incredibile tripla allo scadere che vale il +7. LeBron prova a caricarsi i suoi sulle spalle ma Roy Hibbert è dominante nel pitturato e tiene Indianapolis con la testa avanti. A mettere fine a gara-4 ci pensa l’elmetto Joey Crawford che fischia il sesto fallo dell’MVP per un blocco in movimento. Lo sapevamo già, ma questa è l’ennesima conferma, i Pacers non mollano!

Giovanni Conte – BasketCaffe.com

    Print       Email

You might also like...

La nazionale italiana di Basket con la sindrome di Down è Campione del Mondo

Read More →