Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Atletica  >  Current Article

L’uomo più veloce del mondo tra gli studenti italiani

By   /   28 Maggio 2013  /   Commenti disabilitati su L’uomo più veloce del mondo tra gli studenti italiani

Mercoledì prossimo, 5 giugno, allo stadio della Farnesina sarà gran festa durante la prima giornata della Finale dei Giochi Sportivi Studenteschi per gli Istituti di 1° grado che vedrà la presenza di Usain Bolt.

Proprio il giamaicano, alla vigilia del 33° Golden Gala di cui è la stella più attesa, arriverà tra gli studenti protagonisti della rassegna nazionale. Oltre ottocento ragazzi di 13 e 14 anni, provenienti da ogni angolo d’Italia, e ai quali quest’anno si uniranno anche alcune rappresentative delle Comunità Italiane all’Estero (CIE).

Una straordinaria occasione per vedere da vicino, chiedere l’autografo e scattare una foto all’uomo più veloce del pianeta, bi-campione olimpico di 100, 200 e staffetta 4×100. Tutte specialità delle quali detiene anche il record del mondo. Imprese che finora questi giovani hanno potuto vedere solo in televisione e che magari li hanno fatti sognare di poter raggiungere, attraverso l’impegno sportivo, gli stessi traguardi.

Del resto, per molti di loro i GSS rappresentano il primo vero incontro con l’atletica. L’emozione della gara, la spensieratezza di una giornata speciale, la speranza di una medaglia, il brivido che si prova sui blocchi di partenza o prima di un salto o di un lancio. Per l’organizzazione dell’evento fanno squadra FIDAL, MIUR e CONI con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ed il supporto di Kinder+Sport.

Bolt, però, non sarà l’unico big del Golden Gala che sarà possibile incontrare a Roma. Il pomeriggio del 4 giugno, allo Stadio dei Marmi, sbarcherà un’altra star dell’atletica mondiale: Allyson Felix che, come Bolt, a Londra 2012 si è messa al collo la bellezza di tre medaglie d’oro (200, 4×100 e 4×400). La velocista statunitense, insieme ad altri big del meeting capitolino, terrà una speciale “lezione d’allenamento” ai ragazzi delle scuole di atletica di Roma.

Il 6 giugno, invece, sarà ancora una volta l’entusiasmo dei giovani del Palio dei Comuni a dare il via all’intenso pomeriggio che condurrà al spettacolare notte del Golden Gala. La maestosa cornice dello Stadio Olimpico di Roma ospiterà a partire dalle 14:30 la tradizionale staffetta chiamata a coinvolgere migliaia di giovani delle scuole medie inferiori di tutta Italia in una 12×200 che porterà le migliori formazioni alla finalissima prevista poco prima dell’inizio del meeting internazionale. L’anno scorso a spuntarla erano stati i ragazzi umbri del Comune di Cannara (PG). Un’edizione da record quella del 2012, con oltre 1500 giovani in rappresentanza di 125 Comuni.

Ciascuna squadra sarà composta da 6 ragazzi ed altrettante ragazze under 15 che si sfideranno, batteria dopo batteria, lungo i 6 giri dell’anello rosso dell’Olimpico. Ed una volta conclusa la propria fatica, i piccoli rappresentanti dei Comuni d’Italia si accomoderanno in tribuna insieme ai numerosi protagonisti della due giorni degli Studenteschi.

Calato il sipario sul Golden Gala, l’atletica continua. L’8 e il 9 giugno, infatti, si torna allo Stadio della Farnesina che si trasformerà nell’arena della Finale Nazionale dei Campionati Italiani di Società Allievi. Un week-end che vedrà in pista 24 squadre (12 maschili e 12 femminili) pronte a contendersi gli scudetti tricolore che nel 2012 sono stati cuciti sulle maglie della Studentesca CaRiRi.

    Print       Email

You might also like...

Settebello: derubato della possibile finale

Read More →