Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Serie A. Un super Hackett trascina Siena a gara 7 con Milano

By   /   21 Maggio 2013  /   Commenti disabilitati su Serie A. Un super Hackett trascina Siena a gara 7 con Milano

Trascinata da un super Daniel Hackett la Montepaschi Siena è riuscita ad allungare la serie con l’Olimpia Milano costringendo i meneghini alla decisiva gara 7 in programma domani sera al Forum d’Assago.

Partita incandescente quella andata in scena ieri sera al PalaEstra con i ragazzi di coach Banchi più che mai decisi a riportare la serie in parità dopo la sconfitta di gara 5 a Desio. La difesa di Siena torna ad essere granitica e Milano fatica a trovare la via del canestro. A metà terzo quarto i toscani sono avanti di 13 punti (40-27).

Proprio sul finire della terza frazione inizia la rimonta di Milano trascinata dall’ottimo lavoro sotto canestro di Bouroussis (16 punti per lui) e da Alessandro Gentile (18 punti). La rimonta si completa quasi del tutto con un canestro di Melli all’inizio dell’ultimo quarto che vale il -1. A tirare fuori dai guai la Montepaschi ci hanno pensato il capitano Carraretto ed ancora Hackett. Nel finale i rimbalzi offensivi di Eze hanno regalato secondi preziosi alla formazione toscana consentendole di controllare il match e di chiudere sul 72-66.

Per Siena 18 punti di uno scatenato Hackett, 15 di Bobby Brown anche se con un pessimo 5/17 dal campo e 13 di Carraretto. Nelle fila di Milano, detto delle buone prove di Bouroussis e Gentile, va segnalata la brutta serata di Keith Langford autore di soli 5 punti e di un brutto gesto rivolto ai tifosi toscani all’uscita dal campo.

Questa sera si chiuderanno le serie tra Reggio Emilia e Roma e tra Cantù e Sassari con le decisive gare 7. La Cimberio Varese, invece, dovrà attendere mercoledì sera per sapere chi affronterà in semifinale tra Milano e Siena.

di Andrea Centenari (Twitter: @AndreaCentenari)

    Print       Email

You might also like...

La nazionale italiana di Basket con la sindrome di Down è Campione del Mondo

Read More →