Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Inter: per la panchina si torna a parlare di Zeman

By   /   23 Aprile 2013  /   Commenti disabilitati su Inter: per la panchina si torna a parlare di Zeman

La vittoria contro il Parma, rete di Rocchi su assist di Jonathan, tiene ancora l’Inter in corsa per un posto in Europa League. Il club nerazzurro sta però vivendo settimane decisive per il proprio futuro. Nonostante le affermazioni pubbliche di Moratti il destino del tecnico Stramaccioni è molto incerto. L’allenatore non è il solo responsabile di un’annata deludente, ma inevitabilmente la sua permanenza sulla panchina del club milanese rimane molto incerta. Non sarà solo il raggiungimento del 5° posto a far guadagnare la riconferma al giovane tecnico romano. Le riflessioni del presidente toccheranno molti altri settori del club, staff medico e atletico in primis. Proprio questa incertezza mette tutti in discussione. Moratti potrebbe decidere di “tirare avanti” con Stramaccioni, rivoluzionando lo staff e il personale che lavora alla Pinetina, oppure dare vita all’ennesima rivoluzione. In questo caso tornerebbe d’attualità un nome già più volte accostato alla panchina dell’Inter: quello di Zdenek Zeman.

Nel dopo Mourinho Moratti pensò proprio al tecnico boemo, salvo poi ripiegare, non troppo convinto, su Benitez, con i risultati che tutti conoscono. I due si stimano e anche i tifosi dell’Inter gradirebbero l’arrivo dell’ex tecnico della Roma sulla panchina nerazzurra. Si tratta solo di voci, al momento, ma per il “progetto giovani”, mai realmente decollato alla Pinetina, Zeman potrebbe essere l’uomo giusto.

Si riparla di Inter nel mio futuro? E per l’ennesima volta non può che farmi piacere”, ha detto Zeman alla Gazzetta dello Sport. “Nessun allenatore credo rifiuterebbe l’Inter. Il problema è essere chiamati. Moratti dice che non sono vecchio? Forse l’ha detto perché siamo quasi coetanei, ma la passione che mette nell’Inter dimostra che anche lui è giovane dentro. Moratti è l’esempio del Presidente che vive per la squadra. Anche la rosa dell’Inter è vecchia?  Il problema non è l’età, ma la voglia, la serietà e l’applicazione. Ho parlato di Totti, potrei citare Zanetti. I tifosi nerazzurri mi stimano? All’andata il loro striscione mi ha fatto molto piacere, loro mi hanno sempre dimostrato apprezzamento. Lo stesso è accaduto a Napoli. I tifosi, che secondo me restano la parte migliore del calcio, hanno spesso condiviso le mie posizioni”.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Suzuki RGV Gamma 250 – Race replica anni 90

Read More →