Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Il Bayern Monaco “umilia” il Barcellona: 4 a 0 all’Allianz Arena

By   /   23 Aprile 2013  /   Commenti disabilitati su Il Bayern Monaco “umilia” il Barcellona: 4 a 0 all’Allianz Arena

Sarà necessario aspettare il ritorno del Camp Nou per cantarne l’elogio funebre, ma questa sera si è consumata la fine di un’era. I marziani sono tornati “normali” e, all’Allianz Arena, hanno subito la più severa sconfitta dal 1994 ad oggi l’ultimo. Il Bayern Monaco ha superato per 4 a 0 il Barcellona nella semifinale d’andata della Champions League. 4 a 0. Muller, Gomez, Robben e ancora Muller.

Un’umiliazione per il tiqui-taca, il marchio di fabbrica catalano caduto sotto i colpi dei panzer tedeschi. Non basta la giustificazione di un Messi a mezzo servizio. Robben, Gomez, Ribery e Muller sono imprendibili per i difensori blaugrana. Quando i quattro combinano tra loro Piquè e compagni faticano come non mai. Xavi e Iniesta non riescono a monopolizzare il possesso palla come ai tempi belli e per il Bayern l’occasione è troppo ghiotta. Lahm è uno stantuffo continuo sulla destra, le sue discese assicurano superiorità numerica sulla fascia destra. I tedeschi inoltre fanno pesare tutta la loro fisicità negli ultimi 11 metri e al 29′ Muller porta avanti i suoi. Corner dalla destra, Dante fa la torre per il numero 25 che di destro sblocca la partita. Il Barcellona non riesce a organizzare una reazione e per Neuer è una serata di ordinaria amministrazione.

In avvio di ripresa, ancora su azione di corner, il Bayern raddoppia con Mario Gomez. Il copione della gara non cambia e solo al 68′ il Barcellona crea il primo pericolo alla porta avversaria. Il tiro di Messi però viene deviato in angolo da Boateng. Il 3 a 0, al 74′, chiude i giochi. Robben, sfruttando anche un blocco ai limite del regolamento di Muller, supera Dani Alves e batte Valdes. Game over. Il Barcellona va alla ricerca del gol della speranza, del guizzo necessario per dare un senso al match del Camp Nou. Il giovane Bartra ha la palla buona, ma calcia troppo debolmente. Il Bayern Monaco invece non sbaglia. All’83’ la premiata ditta Alaba-Ribery confeziona l’assist perfetto per Muller che a porta vuota insacca. Nel finale c’è spazio per alcuni episodi di nervosismo, ma l’arbitro Kassai riesce a domare la sfrustrazione di Alba e compagni.

Dopo 3′ di recupero l’Allianz Arena può festeggiare l’impresa. 4 a 0 al Barcellona… la strada verso Wembley è spianata.

Bayern Monaco-Barcellona 4-0 (1-0)

BAYERN MONACO: Neuer; Lahm, Boateng, Dante, Alaba; Martínez, Schweinsteiger; Robben, Müller (83′ Pizzarro), Ribéry (88′ Shaqiri); Gomez (70′ Luiz Gustavo). A disp.: Starke, Van Buyten, Rafinha, Shaqiri, Tymoshchuck. All.: Heynckes

BARCELLONA: Valdés; Alves, Piqué, Bartra, Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Pedro (83′ Villa), Messi, Sanchez. A disp.: Pinto, Montoya, Abidal, Fabregas, Thiago Alcantara, Song. All.: Vilanova

Reti: 29′, 83′ Muller (Bayern), 49′ Gomez (Bayern), 74′ Robben (Bayern).

    Print       Email

You might also like...

Juventus: un piede fuori dalla Champions League

Read More →