Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

BasketCaffe.com: Anthony ferma i Thunder, ai Clippers il derby Angeleno

By   /   8 Aprile 2013  /   Commenti disabilitati su BasketCaffe.com: Anthony ferma i Thunder, ai Clippers il derby Angeleno

La super sfida tra le seconde in classifica nelle due Conference se la aggiudicano iKnicks che contro i Thunder trovano la dodicesima vittoria consecutiva. Alla Chesapeake Energy Arena va in scena anche lo scontro tra i due migliori marcatori della Lega che ha visto trionfare Carmelo Anthony (36 e 12 rimbalzi con 15/29) su Kevin Durant (27 con 7/17), ed ora i due sono appaiati con esattamente 28.4 punti a sera. A chiudere la gara ci ha pensato però JR Smith (22) con un paio di canestri dei suoi nel finale di gara; solita controversa prestazione di Westbrook che griffa cifre straordinarie (37, 11 e 8 assist con una sola persa) ma prende più di un terzo dei tiri di tutta la squadra.
L’altro match chiave della notte era il derby di Los Angeles, passo importante nel cammino verso i playoff dei Lakers. Chris Paul però non è interessato alle sorti dei gialloviola e guida i Clippers al successo che regala il primo titolo divisionale della storia della franchigia. CP3 (24 e 12 assist) è uno dei tre ventellisti insieme a Griffin (24 e 12 rimbalzi) e Crawford (20), mentre i Lakers hanno 25 punti e 10 assist da Kobe Bryant, 25 punti, 4 rimbalzi ed altrettante stoppate da Howard ed una quasi tripla-doppia da Pau Gasol (12, 13 e 8 assist) ma poco altro. Pesano però soprattutto gli errori difensivi che hanno concesso troppa libertà agli uomini di Del Negro.
Questo risultato assume ancor più valore per la doppia-V dei Jazz alla Oracle Arena: Mo Wiliams (25) vince la sfida con Steph Curry (22), al resto ci pensa Al Jefferson con 19 punti, 12 rimbalzi e 5 assist. Utah risale nuovamente all’ottavo posto proprio escludendo i Lakers dall’ipotetica griglia playoff.

Continua anche la più nobile lotta per il fattore campo al primo turno con i Grizzlies che restano in scia dei Nuggets battendo i Kings. Altra grande prestazione di Mike Conley(25) coadiuvato da Marc Gasol (15, 10 rimbalzi, 4 assist e 5 stoppate) autore delle giocate decisive nella propria metà campo.
Si avvicinano al 50% di vittorie i Mavericks che espugnano il Rose Garden di Portland con un redivivo Kaman da 26 punti tenendo accese le residue speranze di post-season. In “zona retrocessione” nona sconfitta consecutiva per i Suns che perdono anche contro gli Hornets; notevole la sfida tra Luis Scola (17 e 10 rimbalzi) ed Anthony Davis (20), decisamente in crescita.

Nella Eastern Conference tornano Garnett e Pierce e non a caso i Celtics ritrovano la vittoria battendo una delle squadre più in forma del momento come i Wizards. P-Square segna 15 punti, KG ne aggiunge 12, il migliore però è Bass che tocca quota 20 rendendo inutile la performance da 16+10 assist del solito John Wall. Brutto stop invece per i Chicago Bulls che pur ritrovando qualcuno degli infortunati cadono a Detroit. Il ritorno di Noah, Hinrich, Belinelli e Cook non basta perchè i Pistons dopo 18 sconfitte consecutivecontro i “Tori” giocano una delle migliori gare della stagione guidati da Knight (20) e Jerebko (17 e 9 rimbalzi). Marco Belinelli resta sul parquet 20 minuti ma la sue condizioni precarie non gli consentono granchè (0 punti con 0/2 dal campo).
Infine Cleveland trova la vittoria sui Magic grazie ai 16 punti di Gee e alla doppia-doppia di 15+16 di Thompson; per Orlando altra doppia-doppiam impressionante di Nikola Vucecic con 21 punti e altrettanti rimbalzi!

Leggi tutti i risultati della notte su BasketCaffe.com

Giovanni Conte – BasketCaffe.com

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →