Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

USA. Anche il Connecticut approva la legge sul controllo delle armi

By   /   5 Aprile 2013  /   Commenti disabilitati su USA. Anche il Connecticut approva la legge sul controllo delle armi

Un altro passo avanti è stato compiuto. Quattro mesi dopo il massacro avvenuto alla scuola elementare di Sandy Hook, nella città di Newton, in cui trovarono la morte 20 bambini e 6 insegnati, il governatore dello stato del Connecticut, Daniel Malloy, ha firmato ieri la legge che regolamenta e limita la vendita delle armi. La legge, approvata da entrambe le camere legislative, è entrata immediatamente in vigore.

Il governatore Malloy, durante la cerimonia della firma, ha definito l’evento “il giorno di profonda emozione” che segna la fine degli sforzi per ridurre la violenza. Inoltre, ha sottolineato che lo stato si sia unito “come pochi posti negli Stati Uniti possono vantare di aver fatto o hanno la capacità di fare”.

Oltre 100 armi, le cosiddette armi d’assalto, sono state inserite in una lista che ne vieta assolutamente la vendita, inoltre la legge limita la capacità dei caricatori a 10 colpi, bandisce i colpi perforanti e prevede controlli sul passato degli acquirenti, prima di  vendergli armi da fuoco.

Il Connecticut si aggiunge al Colorado ed a New York, dove, sull’onda emotiva della suaccennata tragedia che provocò una serie di manifestazioni in tutti gli Stati Uniti, è già stata approvata la legge sul controllo delle armi.

Il Presidente Barack Obama sta cercando di sfruttare il momento per estendere la normativa a livello nazionale, attraverso interventi pubblici. In tale ottica, infatti, la scorsa settimana Obama ha tenuto un discorso proprio in Connecticut.

Sulla problematica del controllo delle vendite, entro la fine del mese i Democratici presenteranno una proposta di legge in Senato.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Emigrare? Meglio vicino a casa

Read More →