Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Sette Personaggi

By   /   3 Aprile 2013  /   Commenti disabilitati su Sette Personaggi

Dopo il successo della prima serie di Sette, pubblicata in Italia dalla Planeta, la Rw Lion propone al nostro pubblico il secondo ciclo di storie edite in Francia dalla Delcourt.

Sette nasce da un’idea originale e molto affascinante, ogni volume è scritto e disegnato da un autore diverso e con diversi protagonisti.

Il volume di cui parlo oggi è “sette personaggi”, i protagonisti della storia sono alcuni personaggi del commediografo Molière che, come tutti sanno, morì sul palcoscenico durante la rappresentazione del “malato immaginario”. La sua morte è lo spunto per questa storia, i suoi personaggi, per non rischiare di finire nel dimenticatoio, cercano di scoprire chi ha causato la morte del loro “creatore”.

Come avrete notato questa storia unisce la reale vita di Molière, come per la scena del funerale, alla fantasia dei suoi personaggi che prendono vita ed indagano sulla scomparsa misteriosa dell’autore. Le indagini porteranno i sette addirittura all’inferno per recuperare Don Giovanni.

Questo mix di realtà e fantasia rende la storia della morte di Molière affascinante e interessante, mai noiosa, ovviamente questo vale per chi conosce la storia dell’autore e dei suoi personaggi, altrimenti è abbastanza difficile interpretare i caratteri dei protagonisti del fumetto.

Gli autori di questa avventura sono Fred Duval (sceneggiatore) e Florent Calvez (disegni).

Duval si caratterizza per la trama ottima, immediata e veloce, considerando l’ambientazione ed i protagonisti.

Il punto debole del volume sono i disegni, purtroppo lo stile di Calvez risulta troppo legnoso e statico, anche per una storia non propriamente d’azione. Inoltre i personaggi rappresentati si assomigliano tutti rendendo delle volte confusa l’individuazione del personaggio. Insomma se la storia è riuscita a catturare il mio interesse e mi ha piacevolmente sorpreso i disegni mi hanno deluso profondamente.

Dal punto di vista editoriale il volume della Rw Lion si presenta male, rispetto alla serie precedente pubblicata dalla Planeta, infatta risulta più piccola di un centimetro rispetto alla serie della Planeta rendendo le due edizioni disomogenee. Cosa più grave a mio avviso è l’aumento di prezzo. I volumi Planeta costavano poco meno di 9 euro mentre quelli Rw Lion quasi 12 euro con il formato più piccolo.

Onestamente non capisco questo aumento di prezzo, certo stiamo parlando di un prodotto di nicchia, di un fumetto che in Francia ha spopolato ma che in Italia non tutti conoscono e che con questo prezzo di copertina resterà tale. Sicuramente negli ultimi anni il fumetto è stato messo a dura prova con delle vendite in calo, sia per quanto riguarda i prodotti da edicola che per quelli da fumetteria, ma sicuramente l’aumento costante dei prezzi di copertina non mi sembra la soluzione più adatta ad arginare la fuga di lettori ed il calo delle vendite.

Concludendo Sette si conferma un esperimento interessante per l’idea della serie senza protagonisti fissi, questo volume è forse uno dei più ambiziosi per l’ambientazione ed i contenuti e se fosse stato disegnato in maniera diversa forse sarebbe potuto diventare uno dei “gioielli” della serie.

Consigliato a chi ama le BD e non disdegna le sperimentazioni narrative, un esperimento che continua ad affascinare i lettori e che ci regalerà sicuramente tante altre storie belle ed originali.

Sette Personaggi, Rw Lion, 56 Pag. a colori, cartonato, euro 11,95

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Un singolo passo

Read More →