Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Le stelle del Golden King

By   /   24 Marzo 2013  /   2 Comments

Una serata di stelle quella di ieri alla Zoppas Arena di Conegliano, prima edizione di un evento che ha visto nove campioni azzurri, a partire da Innerhofer a De Pellegrin, da Pertile a Piller Cottrer, da Cassina a Galtarossa, da Fabian a Pellizotti, alla Marangoni: i campioni di una serata da ricordare.

Insomma ieri sera la storia dello sport italiano ha fatto tappa, a Conegliano, la grande notte azzurra è iniziata, e non poteva essere diversamente, con uno struggente omaggio a Pietro Mennea, ricordato con le immagini dei suoi successi. Ed è terminata con il simpatico accento altoatesino di un altro uomo-jet, Christof Innerhofer, che ha stupito la giovane cantante Francesca Michielin,  voce d’oro e un futuro garantito, ricordando le sue discese sugli sci a 150 all’ora.

La serata di Golden King, condotta dal giornalista Rai Alessandro Fabretti, con il supporto del collega Luca Ginetto, è stata la lezione del campione paralimpico Oscar De Pellegrin, che ha dichiarato: “Disabile io? Non mi sento tale. Basta imparare ad accettarsi e c’è sempre il modo per diventare una risorsa preziosa per la società”.

La tenacia del maratoneta Ruggero Pertile si percepisce dalle sue parole: “Passione e ancora passione: ci ho sempre creduto e continuo a crederci”.

L’inconsolabile amarezza del canottiere Rossano Galtarossa: “La mia esclusione dall’Olimpiade di Londra è stata frutto di una scelta poco chiara e che nessuno mi ha ancora spiegato”.

E poi, giù applausi per Igor Cassina, indimenticata star della ginnastica, per il triatleta Alessandro Fabian, per l’ormai ex sciatore Pietro Piller Cottrer, per il ciclista Franco Pellizotti, assente giustificato, è impegnato alla Settimana internazionale Coppi e Bartali, ma rappresentato dalla moglie Claudia e dai figli, i piccoli Giacomo e Giorgia.

La miglior sintesi l’ha fornita la pattinatrice Silvia Marangoni, unica donna e unica trevigiana doc premiata sul palco di Golden King: “Lo sport è soprattutto emozione, quella che spero di rivivere il prossimo autunno, quando cercherò di conquistare il decimo titolo mondiale”.

Il presidente del Coni Veneto, Bardelle, ha portato a Conegliano l’orgoglio di un movimento: “E’ un momento difficile, però noi ci siamo”.

Il riepilogo dei premiati: Oscar De Pellegrin (Golden King Oro Olimpico), Ruggero Pertile (Golden King Emozione Olimpica), Igor Cassina (Golden King Olympic Star), Rossano Galtarossa e Alessandro Fabian (Golden King Olympic Stories), Franco Pellizotti (Golden King Campione d’Italia), Pietro Piller Cottrer (Golden King alla carriera), Silvia Marangoni e Christof Innerhofer (Golden King Mondiale).

    Print       Email

2 Comments

  1. Pavo Ricevimenti ha detto:

    Siamo lieti di aver participato all’organizazzione di un evento così speciale ed unico nel suo genere.

  2. Guest ha detto:

    Siamo felici di aver partecipato all’organizazzione di un evento così speciale ed unico nel suo genere.

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →