Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

India, turista svizzera vittima di uno stupro di gruppo

By   /   16 Marzo 2013  /   Commenti disabilitati su India, turista svizzera vittima di uno stupro di gruppo

Un nuovo episodio di violenza sessuale in India. Questa volta si tratta di una turista svizzera di 40 anni, rimasta vittima di uno stupro di gruppo durante una vacanza nel Paese insieme al marito. Lo riferiscono i media indiani. Secondo fonti della polizia locale, la coppia stava compiendo un giro in bicicletta nello Stato centrale del Madhya Pradesh, per raggiungere l’Uttar Pradesh dove avrebbe visitato il mausoleo del Taj Mahal. Verso sera la coppia si è fermata in un villaggio di campagna, dove hanno montato la tenda per pernottare. Mentre i due dormivano un gruppo formato da sette-otto individui, armati di bastoni, li hanno assaliti.

Gli aggressori dopo aver legato l’uomo, che ha assistito a tutto inerme, hanno violentato la moglie e poi li hanno derubati prima di fuggire via.

La donna è stata soccorsa e ricoverata in ospedale a Gwalior, a 340 chilometri dalla capitale statale Bhopal: stando alle fonti, è rimasta lucida e sta collaborando con gli inquirenti. Intando la polizia avrebbe arrestato 13 sospetti.

Questa nuova vicenda arriva a  tre mesi  di distanza dall’aggressione subita il 16 dicembre scorso a New Delhi da Jyoti Singh Pandey, 23enne studentessa di fisioterapia, picchiata, stuprata e seviziata per 40 minuti da sei uomini; per le gravissime lesioni interne riportate la ragazza morì dopo 13 giorni di agonia a Singapore, dove era stata trasferita.

di Elisa Cassinelli

    Print       Email

You might also like...

Albania: il Collegio Elettorale conferma che le elezioni si terranno il 30 giugno

Read More →