Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Champions League, passa Cuneo, Macerata fuori

By   /   14 Febbraio 2013  /   Commenti disabilitati su Champions League, passa Cuneo, Macerata fuori

Nel derby tutto italiano dei playoff a 6 la spunta Cuneo, in un match tiratissimo tra due squadre che avrebbero meritato entrambe il passaggio. La Lube vittoriosa all’andata al Fontescodella, è costretta a giocare il golden set, schiava di un 3-2 al tiebreak.
Il regolamento è stato spesso oggetto di discussione, ed anche stavolta la vittima è eccellente. Non ce ne vogliano i tifosi della Bre Banca Lannutti, ma anche stavolta il conto dei set va a favore di chi viene eliminato, probabilmente meritando di più sul doppio confronto.

Sul parquet Cuneo ha vinto con grande convinzione i primi due parziali, puntando sul servizio e su un’ottima ricezione i cardini del gioco. Nel terzo e nel quarto set la Lube risorge, in parte grazie all’attenuarsi della furia agonistica dei piemontesi, in parte grazie al gioco che Giuliani riesce a dare ai suoi. I due set vinti dai Campioni d’Italia sono tiratissimi, Cuneo c’è e lo fa vedere al tie break, quando con un break di 6 punti crea un solco invalicabile che porta il finale sul 15-8.
L’accesso alla final four è tutto nelle mani dei 12 in campo, tutto si gioca in un set, nel golden set appunto. Piazza dà grinta ai vari Wijsmans e compagni, che reagiscono con una concentrazione più che encomiabile. 15-7 il finale. Cuneo alla Final Four siberiana.

Negli altri 2 match in programma con delle “italiane“, Latina ha avuto la meglio sull’Ankara nella semifinale di Cev Cup, per i pontini un ribaltone giustificato in quattro set, i tre effettivi che hanno portato il match sul 3-0, più il golden set stravinto dalla formazione laziale. Per i “rookie” come li definisce la CEV sul sito ufficiale un’annata da ricordare, prima partecipazione e finale. Rauwerdink il migliore dei ragazzi in maglia bianca, ottima la prova anche di Gitto e Jarosz.

Nell’altro match il Copra Piacenza ha vinto 3-0 (ottava vittoria 3-0 consecutiva) in Challenge Cup contro la formazione bielorussa del Minsk. Per i Lupi una prova più che convincente culminata dalle prestazioni superlative di Fei e Zlatanov. Per il Copra si aprono le porte delle semifinali!

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Ian Hutchinson: Il pilota dei miracoli

Read More →