Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

La lotta per salvare… la lotta

By   /   13 Febbraio 2013  /   Commenti disabilitati su La lotta per salvare… la lotta

La decisione del Comitato Olimpico Internazionale di eliminare la lotta dal programma dei Giochi, a partire dall’edizione del 2020, ha scatenato le reazioni del mondo sportivo. La scelta rinnega una tradizione ultracentenaria e priverebbe le Olimpiadi di una disciplina simbolo. La lotta infatti è stata inserita nel programma fin dalla prima edizione dei Giochi, nel 1896, e figurava tra le discipline praticate anche nelle Olimpiadi dell’Antichità. Toglierla dal programma sarebbe l’ennesimo smacco alla tradizione del Sacro Fuoco di Olimpia.

Il Presidente del Comitato Olimpico russo, Alexander Zhukov, ha promesso che proverà in ogni modo a far cambiare la posizione del CIO: “È difficile immaginare i Giochi Olimpici senza lotta. Per quanto io rispetti il baseball, wushu e altri sport che sono in lizza per entrare nel programma olimpico, non possono certo essere messi a confronto con la lotta”, ha detto Zhukov.

Anche la Federazione Internazionale della Lotta, la Fila, sta cercando di fare pressioni sul CIO affinchè la decisione venga modifica. Il Presidente Raphaël Martinetti incontrerà presto il numero uno dello sport Olimpico, Jacques Rogge, per discutere la questione.

La definitiva cancellazione della lotta dall’elenco delle 25 discipline ammesse sarà ratificata il prossimo maggio dal Comitato Esecutivo del Cio che si riunirà a San Pietroburgo. In questa occasione verrà anche deciso il fututo di altri sette sport: baseball, karate, roller sports, arrampicata sportiva, squash, wakeboarding e wushu.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Settebello: derubato della possibile finale

Read More →