Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Billy Fog and the gift of trouble sight

By   /   4 Febbraio 2013  /   Commenti disabilitati su Billy Fog and the gift of trouble sight

Da sempre il mercato francese delle BD ci propone artisti di grandissimo livello, con disegnatori che fanno della fantasia e della genialità le loro caratteristiche fondamentali.

Una delle proposte più interessanti è, sicuramente, quella di Guillaume Bianco autore sia dei disegni che dei testi del fumetto più “dark” del panorama fumettistico francese: Billy Fog.

Billy Fog (in italiano Billy Nebbia ed in francese Billy Brouillard) è un bambino con una capacità speciale, riesce a percepire i fantasmi e le creature “spaventose” che popolano la notte. Billy è un bimbo che ama giocare durante la notte e che non teme le cose spaventose che solitamente spaventano i bambini.

Le avventure di Billy hanno sempre come protagonisti dei compagni di gioco molto particolari, creature mostruose, ma deliziose e gentili, che spesso vengono preferiti da Billy  alle persone “normali”. Uno dei problemi di Billy è che deve mettere gli occhiali per un problema alla vista, ma le lenti bloccano il suo “dono” e, quindi, con gli occhiali il mondo diventa per Billy terribilmente noioso e piatto. Ovviamente il giovane protagonista farà di tutto per evitare di indossare gli occhiali e perdere la possibilità di vivere fantastiche avventure nel mondo che solo lui riesce a vedere. Il filo conduttore del fumetto è profondo e radicato nell’animo umano, ovvero il significato della morte, a voi scoprire chi illuminera sull’argomento il nostro piccolo protagonista.

Il personaggio di Bianco si caratterizza per le atmosfere Dark che impregnano tutto l’universo narrativo di Billy. Se dovessero mai girare un film o un cartone di Billy Fog sarebbe sicuramente realizzato da Tim Burton. Inoltre i libri di Bianco arricchiti da intermezzi comici-grotteschi che rendono più piacevole il passaggio tra un’avventura di Billy e la successiva. Ci sono: “La gazzetta del bizzarro”, le poesie, il bestiario e ovviamente le illustrazioni.

Billy Fog è un prodotto eccezionale, perfetto per i giovani lettori e splendido per i lettori adulti che possono ammirare lo stile inconfondibile di Bianco, uno dei disegnatori più originali ed affascinanti degli ultimi anni.

Attualmente non esiste un prodotto editoriale simile a questo nel panorama fumettistico quindi non è possibile fare una comparazione, Billy è originale sia come idea sia come storia e anche come realizzazione grafica.

Attualmente Billy è disponibile in Francese (edito dalle Soleil nella collana Métamorphose) ed in inglese per la Archaia. Ma tutti i lettori che non conoscono queste due lingue avranno a breve il piacere di leggere le avventure di Billy anche in italiano grazie alla Bao pubblishing.

Concludendo un libro adatto a tutti, che contiene delle storie deliziose dal tocco Dark e permeate da uno humor nero originale e molto delicato.

L’edizione su cui mi sono basato, per la recensione, è quella inglese della Archaia. Questa casa editrice fa della qualità e della bellezza dei propri volumi un punto di forza, quindi è superfluo sottolineare come questo libro sia magnifico e prodotto con materiali ottimi. Ovviamente anche l’edizione francese è ottima, e lo dico perché possiedo un altro volume di Billy della Soleil e ho potuto confrontare le due versioni.

Concludendo, una lettura divertente e dai disegni fantastici, un libro che non può mancare nella libreria dell’appassionato di fumetti.

Da prendere in lingua originale o in inglese se non si riesce ad aspettare l’edizione italiana Bao, ormai imminente.

Billy Fog. Archaia edizioni. Cartonato, a colori, Pag. 145. $24,95 (In lingua originale)

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Toomics e Prankster Comics insieme

Read More →