Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Volley: Trento fuori dall’Europa, per un regolamento iniquo

By   /   24 Gennaio 2013  /   Commenti disabilitati su Volley: Trento fuori dall’Europa, per un regolamento iniquo

Non mi è mai piaciuto criticare i regolamenti, tanto meno criticarli in corso d’opera, ma rischiando di cadere nel banale dico che nel volley qualcosa andrà cambiata.

Si sa, serve una morte illustre per prevenire altre morti, purtroppo succede fin troppe volte in ogni sfera del mondo reale, a volte serve, a volte la folla acclama i cambiamenti, ma pochi giorni più tardi fa spallucce e continua come prima. Speriamo che serva a qualcosa l’eliminazione di Trento dalla Champions League, lo speriamo non per l’Itas Diatec e per l’Italia, ma per il volley, per il bene di uno sport che perde la sua essenza.

Ricapitolando, i trentini una settimana fa, in trasferta a Mosca perdevano 3-2, lasciando così sul campo la vittoria per gli avversari. Ieri sera, nella gara di ritorno ha vinto, anzi ha stravinto per 3-0 tra le mura amiche. Un successo netto, che se sommato agli altri set, da una vittoria per 5-3 in favore di Kaziyski e compagni. Purtroppo il regolamento non somma i set, infischiandosene dei parziali, vittoria 3-0, 3-1, tie-break non cambia nulla, vittoria è vittoria, sconfitta è sconfitta. Un ragionamento che se pensato con sportività può sembrare anomalo, ma tuttavia equo, si prova a giocare sempre e solo per la vittoria, per lo spettacolo e per il divertimento. Una nobile iniziativa insomma. Invece non è proprio così, la dimostrazione è sotto gli occhi di tutti da ieri sera, quando i russi sono arrivati a Trento per disputare solo un set, il golden set.
Ricapitolando i russi vincono l’andata 3-2, gli italiani vincono il ritorno 3-0, ma per decretare il passaggio del turno serve un set supplementare, a sè stante, quasi una terza partita giocata ai 15.
Morale della favola, la Dinamo Mosca ha giocato con forza e freschezza il golden set, obbligando i trentini a giocarlo con tutta la fatica dei primi tre, nei quali i russi non hanno sprecato grandi energie.
Il golden set ovviamente è stato vinto dai “freschi”, che avevano programmato e progettato il tutto solo per il set valevole la qualificazione. Assurdo, ma vero, Trento dopo 6 anni fuori dalla Final Four.

Ci proveranno Macerata e Cuneo ad andare fino in fondo, per loro due vittorie nette rispettivamente contro Rzeszow e Lubiana.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Elefantentreffen: Dove si temprano i veri rider

Read More →